Roma-Lazio, Mancini esulta sventolando la bandiera col topo biancoceleste. Immobile: C’è chi ha stile e chi … – la Repubblica

Roma-Lazio, Mancini esulta sventolando la bandiera col topo biancoceleste. Immobile: C’è chi ha stile e chi … – la Repubblica

La Roma vince il derby dopo 2 anni: esultanza esuberante di Mancini e critiche di Immobile

Dopo due anni esatti, la Roma ha finalmente vinto il derby della capitale contro la Lazio, in una partita emozionante e combattuta fino all’ultimo minuto. I giocatori giallorossi hanno festeggiato la vittoria in modo esuberante, in particolare Gianluca Mancini che ha sventolato una bandiera raffigurante un topo sullo sfondo biancoceleste.

Tuttavia, dopo la partita, Mancini si è scusato per la sua esultanza, dichiarando: “Non volevo offendere nessuno, è stato solo un gesto spontaneo di gioia per la vittoria della squadra”. Le sue scuse arrivano dopo le critiche di Ciro Immobile, attaccante della Lazio, che ha definito l’esultanza di Mancini “con poco stile”.

Il tecnico della Lazio, Igor Tudor, ha spiegato la sconfitta della sua squadra attribuendola alla mancanza di un tridente davanti e alla mancanza di lucidità nei momenti decisivi. Dall’altra parte, l’ex capitano della Roma, Daniele De Rossi, ha goduto della vittoria nel derby da allenatore, definendo l’esperienza “emozionante e piena di tensione emotiva”.

De Rossi ha raccontato di momenti emozionanti vissuti dopo la partita con i tifosi e i giocatori, sottolineando l’importanza e l’intensità di un derby sempre carico di emozioni e rivalità tra le due squadre romane. La vittoria della Roma ha acceso il dibattito tra i tifosi e gli appassionati di calcio sulla rivalità storica tra le due squadre e sul significato del derby per la città di Roma.

READ  Supercoppa Europea, Chelsea-Villarreal: dove vedere la partita in tv e streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *