Sembrano patatine ma è un ortaggio con 17 calorie per 100 grammi

Calorie ed estate sono due parole che non vanno d’accordo. Al massimo, caldo ed estate sì, può essere. Tuttavia, le calorie estive sono l’incubo di tutti. Con la prova costume addosso, non possiamo permetterci troppi errori. Pertanto, possiamo già scegliere di bere un vino leggero così ed evita i cibi fritti.

Oggi vorremmo stupire il lettore, con una preparazione che alla vista sembra una frittata. Se contiamo le calorie, invece, scendiamo a 17 per 100 grammi. In effetti, sembrano patatine fritte ma è un ortaggio con 17 calorie per 100 grammi.


Spirulina

Preparazione

Ebbene, la verdura o meglio la preparazione che somiglia alle patatine fritte sarà fatta di zucchine. Eh si, le nostre care e amate zucchine, se le sappiamo cucinare, possono darci tante soddisfazioni. Prima di tutto, dobbiamo provare a fare dei bastoncini con il coltello. Anche largo, più o meno un pollice su ciascun lato. Dobbiamo infatti mettere i nostri bastoncini di zucchine in uno scolapasta e metterci un pizzico di sale. In questo modo uscirà tutta l’acqua delle zucchine. Dopo almeno una buona mezz’ora, prendiamo i nostri bastoncini di zucchine, li laviamo e li asciugiamo bene.

Sembrano patatine ma è un ortaggio con 17 calorie per 100 grammi

A questo punto prendete un po’ di farina e pangrattato e mescolateli bene in una ciotola. Anche i buongustai ci metterebbero un po’ formaggio Parmigiano grattugiato, ma ovviamente la scelta spetta al lettore. Una volta creata questa polvere, proviamo ad impanare a freddo le zucchine. In sintesi, lasciamo cadere questa polvere e cadiamo il più possibile sui bastoncini di zucchina. Dopo questo passaggio, un filo di olio d’oliva e carta da forno sono pronti. Ci vorrà un quarto d’ora a 200 gradi e le nostre patatine light saranno pronte. Buon appetito!

READ  "Nessun problema, i vaccini m-Rna si stanno riorganizzando"

(Vi ricordiamo di leggere attentamente le clausole di esclusione di responsabilità relative a questo articolo, visionabili Oms”)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *