Serratura solo per non vaccinati, idea Austria

Contenimento solo per i cittadini non vaccinati contro il covid: è questa la soluzione che l’Austria potrebbe adottare in caso di nuove chiusure per contenere i contagi da coronavirus. Lo ha detto il cancelliere Sebastian Kurz, che, conduttore di un programma televisivo sull’emittente Orf, ha illustrato il suo piano in cinque punti contro il Covid.

In primo luogo, ha spiegato, il criterio dell’incidenza sarà sostituito come indicatore principale da quello dell’occupazione dei posti letto nelle unità di terapia intensiva: “In un piano graduale, le misure saranno legate al raggiungimento di un determinato tasso di occupazione”, ha spiegato. . notato. Non ci saranno poi confinamenti generalizzati: “Se si renderanno necessarie misure di protezione, non saranno più a livello nazionale, ma riservate ai non vaccinati”. Così, sul fronte vaccini, Kurz ha affermato di voler “effettuare i solleciti in modo permanente”, ovvero la 3a dose, evidenziando l’obiettivo “di aumentare la voglia di vaccinarsi”. Infine, per vaccinare le persone, bisogna inasprire i “controlli”: “Ci sono sempre più certificati di vaccinazione falsi in circolazione”. Infine, la promessa che le scuole rimarranno aperte e che non si tornerà alla formazione a distanza.

READ  George Floyd, l'ex poliziotto Derek Chauvin condannato a 22 anni e mezzo di carcere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *