Simone Biles assente dalla finale a squadre olimpiche – Corriere.it

La ginnasta americana è stata sostituita nella squadra degli Stati Uniti poco dopo l’inizio della finale a squadre

Il diamante è stato scheggiato. Simone Biles, l’indistruttibile donna umana. E infatti si è infortunato, lasciando la sua squadra dei sogni, gli Stati Uniti, sgomenta e senza capitano. Un terremoto, che cambia tutto. La doccia fredda arriva quando a Tokyo in prima serata: Biles non gareggia nella squadra di ginnastica. Si fermò dopo il caveau. Si è rannicchiata dopo l’atterraggio, poi ha lasciato il campo di gara accompagnata dal medico della squadra. tornò in pedana dopo diversi minuti con la caviglia destra visibilmente fasciata. Un duro colpo che gli impedisce di continuare l’All Around e quindi di realizzare il sogno di vincere 5 medaglie d’oro nella stessa competizione olimpica. Resta da vedere se mi perderò anche le altre finali (quello del corpo libero del 2 agosto coinvolgerà anche la nostra Vanessa Ferrari).

Ma sono già iniziate le speculazioni sui motivi del ritiro del marziano. La rete americana Nbc ha ripreso l’affermazione del secondo allenatore su Simone non “mentalmente calmo”, come se dietro non ci fossero ragioni fisiche ma pressioni psicologiche. La federazione americana si è accontentata di parlare di condizioni fisiche da valutare giorno per giorno, senza specificare se ciò significasse l’abbandono definitivo dei Giochi.

Biles e la squadra degli Stati Uniti hanno dovuto difendere il titolo di coppia contro la Russia. Quasi una questione di orgoglio nazionale. Gli Stati Uniti hanno conquistato l’evento in tutte le Olimpiadi dal 2011, ma la Russia fa paura, anche se in Giappone è il rappresentante del Comitato Olimpico Russo (la sigla sulla divisa della ROC, ed) perché il paese è stato privato della sua bandiera e del suo inno per reati di doping. Ed infatti, approfittando dell’assenza di Simone, le russe hanno conquistato l’oro in una gara che ha visto le nostre fate azzurre (Alice D’Amato, Asia D’Amato, Vanessa Ferrari, Martina Maggio) sfiorare il bronzo, vedendosi sconfitte fino al fotofinish di Gran Gran Bretagna.

READ  Djokovic perde la testa contro Berrettini al Roland Garros. Sputa e colpisci i cruscotti- Corriere.it

L’uscita di scena di Simone sorprendente ma non del tutto. C’è una lunga esplosione sui social che già suggerivano nuvole. come se sentissi il peso del mondo sulle mie spalle, il 24enne campione texano è uscito su Instagram.
So che sto soffiando e facendo sembrare che la pressione non mi stia colpendo, ma dannazione a volte è dura: Hahaha! Le Olimpiadi non sono uno scherzo!, quasi profetizzava.

Si avvicinava il buio e Simone cercava di scacciarlo pensando a casa: sono contenta che la mia famiglia sia riuscita a stare con me virtualmente, per me rappresentano il mondo!, continua il post. E ha condiviso un selfie con un monitor di sfondo che mostra i suoi genitori che la incoraggiano dall’America.

27 luglio 2021 (modificato il 27 luglio 2021 | 15:05)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *