sui giornali inglesi la disperazione della vittoria italiana

“Non ancora Italia” – Il titolo di Mail giornaliera questo è forse il più importante. “Non ancora l’Italia”, si legge sul quotidiano britannico. “Non ancora Italia”, perché, ancora una volta, sono gli azzurri a lasciarsi alle spalle gli inglesi. Come a Wembley. A differenza della finale degli Europei, però, in cui i nostri avversari si sono portati via la medaglia subito dopo la premiazione, dimostrando di non accettare la sconfitta, il Mail giornaliera riconosce i meriti degli azzurri. “L’oro nella staffetta olimpica 4×100 maschile segna un’estate di grandi successi per l’Italia”, riporta il quotidiano inglese. Insegnando alla squadra nazionale di calcio del Regno Unito una lezione di fair play.

Secondi eterni – “Second Best” è più il titolo di Il Sole. Un titolo che suona un po’ “eterni secondi”, quasi a sottolineare che questo posto ormai appartiene a loro.

Il guardiano: “La favola italiana” – Più diplomatico invece, il titolo di Il guardiano. “La favola d’Italia”, scrive il giornale, vale a dire “la favola italiana”. Sottolineando, proprio come il Mail giornaliera, che continua la fortunata estate italiana con l’impresa degli azzurri nella staffetta 4×100.

Volta: “Di nuovo italiani” – “Ancora gli italiani”: così inizia l’articolo di Ora dedicato alla sconfitta inglese. “Un centesimo di secondo era tutto ciò che separava l’oro dall’argento nella 4x100m olimpica maschile”, riporta il quotidiano britannico. Sottolineando l’amarezza della sconfitta.

Il dolore del conduttore inglese – Come se non bastassero i giornali sui social network, è diventato virale l’intervento di un commentatore inglese che, appena in vista del traguardo, stava già assaporando il gusto della vittoria. “Vinceremo, sarà oro per la Gran Bretagna? Oh nooo… per l’Italia”, ha esclamato. Intrattieni gli utenti di Internet. Ma Filippo Tortu, protagonista della vittoria nella staffetta 4×10, ha risposto a lui ea tutti i giornali inglesi: “Arriva a Roma. Di nuovo “.

READ  Calciomercato Inter, distanza per il rinnovo dei big

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *