Home / News / The Physicians – La ristampa dell’omonimo album

The Physicians – La ristampa dell’omonimo album

the-physicians-the-physiciansDietro questo rarissimo album del 1973 si cela il Campo Di Marte nella seconda formazione che seguì l’uscita del primo album con cui realizzarono numerosi concerto ma nulla, a parte questo album sotto pseudonimo The Physicians, di ufficiale in studio. Furono chiamati dal produttore Giuseppe Cassia per registrare a Roma questo album che venne prodotto in una giornata, ed è incredibile sentire l’affiatamento fra i componenti della band, tutti di Livorno, capitanati dal bravissimo chitarrista Enrico Rosa che l’anno successivo si sarebbe trasferito all’estero per poter meglio esprimere la sua arte.

Memorabili le tracce jazz-rock presenti nell’album che richiamano ai britannici Nucleus, quali “Jazz in the cellar”, “My girl from Harlem” e “East Side Rhythm” ma con uno stile personale.

La formazione, oltre al già citato Enrico Rosa, includeva Loriano Berti (detto fischio, proveniente dai Capitolo 6) al sax e flauto, Andrea Colli alla batteria (che in futuro avrebbe collaborato anche con Demetrio Stratos) e Sergio Ducilli al basso elettrico.

Alcune tracce dell’album, facilmente riconoscibili per lo stile più bossa, furono poi aggiunte dal produttore Giuseppe Cassia.

L’album include un inserto di 4 facciate in cui è possibile leggere le memorie di Enrico Rosa relative a questa produzione correlate da rare foto d’epoca.

Tracklist:

Lato A:

1) Jazz in the cellar

2) Sentimental flute

3) Irish theme

4) That funny Rio

5) Sexy rendez-vous

Lato B:

1) My girl from Harlem

2) Keep on dancing

3) Thirty years ago

4) Tortuga cha cha cha

5) East side rhythm

Per maggiori info e per acquistare l’album clicca qui.

About Donato Ruggiero

Donato Ruggiero
Membro fondatore e redattore di HamelinProg.com, è archeologo e autore del romanzo noir "Tutto tranne il cane" (0111 Edizioni, 2017) nonché chitarrista della band alternative rock Malamente con all'attivo l'album "Stato vegetativo permanente". Appassionato di progressive rock, rock progressivo italiano anni '70, in particolare dei gruppi "minori", e contemporaneo, krautrock, space rock, scuola di Canterbury, avant-prog, rock sinfonico, jazz rock, musica sperimentale e molto altro.

Check Also

Life Size – Il nuovo album di John Greaves

John Greaves, bassista, cantante e compositore noto soprattutto per la sua militanza negli Henry Cow …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *