Torino dichiarata cerebralmente morta per il calciatore 18enne Adrien Sandjo che si è ammalato in campo – Corriere.it

a partire dal Nicola Balice

Il dramma del giovane atleta durante il secondo tempo della gara organizzata dalla rappresentativa Piemonte-Valle d’Aosta dell’Under 19. Dopo sei ore di valutazione, verrà dichiarato morto

I medici di Molinette hanno dichiarato la morte cerebrale di Adrien sandjo, calciatore di 18 anni colto mercoledì pomeriggio da un malore sul campo di via Palatucci a Torino. Dopo le sei ore di accertamento sarà dichiarato morto; i membri della famiglia hanno accettato di donare gli organi. Il giovane ha avuto un arresto cardiaco durante una partita con le regionali under 19 del Piemonte e della Valle d’Aosta.

Ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale Molinette, sottoposto a ossigenazione extracorporea a membrana (Ecmo), le sue condizioni sono apparse subito molto gravi, tanto che i medici si erano riservati la prognosi

Erano le 15:45 circa. quando il dramma si è consumato sul campo di Beppe Viola (via Palatucci a Torino) nel secondo tempo della gara organizzata da Rappresentativa Piemonte-Valle d’Aosta Under 19: Sandjo, da poco entrato in campo, crolla a terra all’improvviso, cerca di alzarsi ma fallisce.

Immediato l’intervento dei paramedici, l’intervento dei primi soccorsi è stato protetto anche dai compagni di squadra di Adrien che hanno fatto da scudo come l’ultimo Campionato Europeo Danimarca-Finlandia quando si è Christian Eriksen crolla a terra dopo un arresto cardiaco.

Dopo circa mezz’ora è arrivata una seconda ambulanza della Croce Verde e lo ha trasportato aOspedale delle Molinette.

Aspettava questo incontro con molta emozione, dice Angelo Frau, Presidente Cit Turin. Fin dal suo arrivo nella nostra azienda, da Bacigalupo, ci ha impressionato con la sua formazione e la sua passione. sempre stato bene, aveva fatto tutte le visite e le verifiche necessarie per ottenere una forma competitiva, come tutti, spiega Frau in contatto permanente con la famiglia di Adrien, composta dalla madre e dalla sorella minore.

READ  Le ciambelle falliscono sempre con un buco. Distintivo che mi combini. Che sfortuna in alcune occasioni
La newsletter del Corriere Torino

Se vuoi essere sempre aggiornato sulle novità di Torino e del Piemonte iscriviti gratuitamente alla newsletter del Corriere Torino. Arriva direttamente nella tua casella di posta alle 7:00 tutti i giorni. Abbastanza Clicca qui

23 dicembre 2021 (modifica 23 dicembre 2021 | 21:52)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *