VMware presenta Fusion con supporto Apple Silicon nativo – Professionisti IT – Novità

L’ho appena provato ieri sul mio MacBook Pro da 14 “con M1 Pro. Non è stabile come UTM. Windows 11 ARM ha impiegato 15 minuti per arrivare alla schermata “L’installazione sta iniziando …”. due volte prima che si avviasse completamente dall’ISO live, ho appena provato di nuovo Windows dopo un riavvio, ora funziona meglio e con meno Windows non ci vuole più molto tempo, quindi potrebbe essere stato un colpo di fortuna.

VMware Fusion inoltre non supporta l’accelerazione GPU in Windows su ARM, le prestazioni “Software GPU” sono piuttosto scarse in VMware rispetto a UTM. Le prestazioni della CPU e del disco sembrano essere più o meno le stesse, VMware potrebbe sembrare un po’ più veloce qui.

Geekbench ottiene i punteggi con 6 core abilitati nella VM:
VMware: 1449 (singolo) / 6773 (multiplo)
UTM: 1369 (singolo) / 6851 (multiplo)

UTM sembra anche più user-friendly. Una semplice procedura guidata ti aiuta (possibilmente tramite la loro buona galleria/wiki); Per impostazione predefinita, tutti i dispositivi di rete audio funzionano su Windows e sono necessarie solo le utilità guest per i miglioramenti, con VMware Internet OOTB non funzionante.
UTM ha strumenti guest che Windows si apre automaticamente dopo l’installazione, VMware ora funziona con uno strano script PowerShell. Su Linux dovrebbero funzionare entrambi gli OOTB (in Fedora funziona).

In VMware con VMware Tools installato, Windows non si adatta alle dimensioni/risoluzione dello schermo, ma UTM lo fa.

Tldr/conclusione: penso che l’UTM sia più che sufficiente per la maggioranza. Probabilmente VMware otterrà un supporto più rapido per l’accelerazione GPU in Windows, sono curioso :)
È positivo che ora ci sia concorrenza nel mondo delle macchine virtuali per Apple Silicon.

READ  Gli azionisti di Activision Blizzard votano l'accordo con Microsoft a fine aprile – Gaming – News

[Reactie gewijzigd door NanoSector op 19 november 2022 14:52]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *