Home / News / In uscita il doppio DVD degli Osanna, “Tempo”

In uscita il doppio DVD degli Osanna, “Tempo”

Osanna - Tempo

È prevista per la fine di novembre l’uscita di un doppio DVD degli Osanna, Tempo. Da oltre quarant’anni protagonista della scena progressiva italiana, Lino Vairetti, leader e fondatore degli Osanna, si è dedicato ad una lunga e accurata operazione di recupero filmati riguardanti la sua band che rischiavano di andare persi per sempre.

Il doppio DVD includerà gran parte dei video storici del gruppo napoletano. “Negli archivi della Rai sono riuscito a riesumare spezzoni davvero interessanti – ha affermato Vairetti –  uno, ad esempio, riguarda la trasmissione condotta da Vanna Brosio e Nino Fuscagni (Adesso musica: Classica, Leggera Pop) dove eravamo protagonisti. Ci sono anche spezzoni e reportage del raduno di Napoli del ’73, il Be-In, dove suonarono i migliori interpreti della scena progressive italiana. Poi anche filmati del sottoscritto in super 8 e brani già in linea su YouTube. Tutto il materiale è stato rigorosamente masterizzato in studio per renderlo sonoramente inappuntabile”. In più ci sarà una sezione che riguarderà anche il nuovo corso della band, con materiale tratto dal recente “Rosso Rock”, album del 2012.

Il doppio DVD, che sarà corredato anche da un ricco book fotografico, uscirà su doppia etichetta Afrakà/Black Widow Records.

Per maggiori info: www.osanna.it

Check Also

eventi-della-settimana-hamelinprog

Eventi della settimana | 07/08 – 13/08

Eventi in programma dal 7 agosto al 13 agosto: 07/08 PFM a Castelnuovo di Garfagnana …

11 comments

  1. Bella notizia. Conoscendo Lino sono sicuro che ha dato il meglio di se per riportare alla luce questo materiale salvaguardandolo così dalle grinfie di qualche impiegato sbadato. Spero che il buon Lino riesca anche a tirar fuori dagli archivi Rai i filmati di Palepoli, lo spettacolo massimo del più grande gruppo rock italiano e non solo. Sarebbe il più grande regalo per tutti gli amanti degli Osanna.

  2. Non possiamo che augurarcelo, Ugo. Speriamo bene! 😉

  3. scusate non ho capito quando esce il doppio dvd ciao fatemi sapere

  4. Ciao Antonio! Il nostro articolo è del 31 ottobre e l’uscita del doppio DVD degli Osanna era prevista per la fine di novembre 2013. Ti alleghiamo il link al sito della BTF dove potrai acquistare tranquillamente la tua copia 😉
    http://www.btf.it/catalog/product/view/id/20915/s/tempo/

  5. Grandioso il DVD confezionato dal genio napoletano di Lino…ottima la confezione, insomma un bel regalo!!!!…primo DVD energia pura di Lino e della sua ottima bend…i guest sono Leone, direi che nei polsi ha la nitroglicerina…Tito Schipa (io adoro la sua voce) sembra che abbia trovalo la pozione magica di Peter Pan…Ingrassia crea un momento magico di poesia e musica e poi…Milano calibro 9 in diretta con l’orchestra….in poche parole se chiudi gli occhi torni agli anni 70….il secondo DVD è una chiccha unica per i filmati d’epoca e li….nn c’è bisogno di chiudere gli occhi….per me gran bel lavoro!!! Ciao taz

  6. Concordo pienamente con 0razio. Il buon Lino ha fatto un ottimo lavoro. Un grande regalo agli Osanna e a tutti quelli che amano questo gruppo dal lontano ’71. Un po’ di rammarico per il sacrificio, nella nuova versione di milano calibro 9, delle parti del signor Flauto. Non avrei sacrificato la Variazione III e penso che Mr Dave Jackson non ci avrebbe fatto rimpiangere i virtuosismi di Elio. Non vuole essere certo una critica ma Lino lo sa che il lato 2 del vinile partiva con quel flauto esplosivo che ancora e’ rimasto nelle nostre menti e ancora oggi si ascolta con piacere. Comunque grandi elogi per Mr LINO VAIRETTI, per Irvin e per tutti gli Osanna passati e futuri

  7. Ciao Ugo…dici una cosa giusta che mi era sfuggita e che mi sono andato ad ascoltare….bè…Elio non sarà stato simpatico(cosi qualcuno ha detto) ma con il flauto e i “fiati” era il vesuvio in esplosione(tranquilli Napoletani…lo lascio dormire ..)….Dave sicuramente avrebbe fatto la sua parte…ma un conto e suonare un pezzo di un’altro…uno è suonare un tuo pezzo….Cmq niente contro Banco PFM Orme New Trolls etc etc…ma l’originalità degli Osanna resta unica nel nostro panorama Prog…ciao

  8. ugo mastroianni

    Ciao Orazio…ho avuto la fortuna di vivere il ’71, ovvero l’anno zero in Italia di quello che oggi è definito “prog” (allora per noi era pop o rock senza troppi distinguo), ad una età che mi consente di ricordare molto bene l’aria che si respirava allora. Ci imbottivamo le orecchie e la mente di questi nuovi suoni. Con un caro amico passavamo pomeriggi interi ad ascoltare ipnotizzati Atom dei Pink Floyd, il Concerto grosso dei New Trolls e L’uomo… la prima bomba degli Osanna. E gli Osanna erano davvero fortissimi. Erano forti per la loro musica che spaziava tra rock folk jazz e Napoli e per la loro originalità. Credo non sia una leggenda che Peter Gabriel e co. si siano proprio ispirati ai nostri per le loro performance teatrali. Dici bene Orazio: l’originalità degli Osanna resta unica. Del resto anche il mitico Francesco-Big del Banco non ha hai nascosto la sua ammirazione per il gruppo partenopeo.
    Questo nuovo lavoro degli Osanna vale tanto ma tanto più del suo valore commerciale. Con una modica cifra si ha in mano uno scrigno che raccoglie in sé una delle più belle pagine della storia musicale italiana. Una storia, quella degli Osanna, che è ancora da completare (notizie dicono che sia in dirittura d’arrivo un album di inediti) magari con la pubblicazione del live di Palepoli. Voci di popolo dicono che negli archivi Rai siano conservate tracce di quello che nel 1973 fu uno straordinario evento musicale portato in giro dagli Osanna. Spero corrisponda al vero e che Lino possa farci questo ulteriore regalo!!! Lino affacciati in questo sito.

  9. Ciao Ugo….cha anni!!!….si muoveva tutto il “mondo” che era intorno a noi…ora credo che la tecnologia abbia tirato il freno a mano a questo mondo. Ti ricorderai Ciao 2001 e la sua rubrica “fermate il mondo voglio scendere”….pensa quanto erano già avanti…Qui in questo “pezzettino” di fine Liguria tanto si è mosso a livello musicale, parlo dei Celeste e Il Sistema o del Museo…ma se volevi ascoltare qualcosa di Pop (cosi si chiamava questo “genere”..) dovevei muoverti e io il massimo che potevo permettermi a era Sanremo( ho assistito ad un concerto degli Area che rimase in mente anche a Fariselli, che racconto’ l’episodio su un libro di Casiraghi…tra l’altro bruttino come episodio)

    Ciao Ugo…un vento fortissimo di tempi “modesti” ha spazzato quello di buono che il POP aveva creato…quello che resta é valido si ma…certamente lo spirito non è lo stesso….dire che il mio sogno sarebbe di vedere gli Osanna nella loro formazione “base” e troppo???…lo spettacolo live, come dici tu, di Palepoli con Elio..Rustici…Guarino…Brandi….sarebbe la fine del mondo…Non so se siano leggende metropolitane, che Gabriel abbia copiato, ma sicuramente gli Osanna furono i primi a “truccarsi” il viso prima dei concerti. Mamma Rai dovrebbe lasciare libero il suo archivio o meglio nei suoi infiniti canali dove non “racconta” niente riproporre tutto quello che hanno “girato” negli anni 70 durante il periodo Pop!!!!…Per quello che dici riguardo del nuovo materiale e già un po’ che se ne parla…speriamo che qualcosa arrivi, anche se la mia paura e che la tendenza sia più folk che rock…non lo so spero di sbagliarmi….Cmq ogni tanto ritornare a parlare di quei periodi non fà che bene!!!! Ciao

  10. Scuasa ma era un post che si è mischiato ad un altro.

  11. Grande evento a Genova per FIM Fiera Internazionale della musica nello spazio “Riviera Prog Festival” il 16/17/18 maggio…consultate il programma!!!…sabato h.20.15 aperitivo con gli Alphataurus…alle 21.30 Gianni Leone e gran chiusura 22.30 gli OSANNA!!!!!….Insomma lunga vita al Prog Italico!!!ciao

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *