Proteste per Gaza in un campus di Los Angeles, 93 arresti

Proteste per Gaza in un campus di Los Angeles, 93 arresti

La polizia ha arrestato 93 persone durante proteste pro-Palestina a Los Angeles e a Parigi

La scorsa settimana la polizia californiana ha arrestato 93 persone nel campus di Los Angeles della University of Southern California durante proteste contro la situazione a Gaza e la guerra di Israele contro Hamas. Le forze dell’ordine sono intervenute anche in un campus della facoltà parigina di Sciences Po per evacuare studenti in protesta filo-palestinese.

Nel frattempo, a Stoccolma, presunti neonazisti hanno attaccato un locale prima dell’inizio di un evento antifascista, ferendo tre persone. La condanna da parte dei politici svedesi non si è fatta attendere, con il premier Ulf Kristersson che ha sottolineato l’importanza della democrazia e della partecipazione civile.

Le autorità di Los Angeles e di Parigi stanno valutando le misure da prendere per garantire la sicurezza pubblica durante le manifestazioni e prevenire episodi di violenza. Intanto, la comunità internazionale continua a seguire da vicino gli sviluppi del conflitto in Medio Oriente e a esprimere preoccupazione per la situazione umanitaria a Gaza.

Le proteste pro-Palestina stanno coinvolgendo sempre più persone in diverse parti del mondo, con manifestazioni anche in Italia e in altri paesi europei. Si spera che il dialogo e la ricerca di una soluzione pacifica possano prevalere sulle azioni violente e sull’odio razziale che purtroppo ancora persistono in alcune parti del mondo.

READ  Colin P. Clarke: Putin sapeva della rabbia dellIsis, la Cina sarà il prossimo obiettivo - Hamelin Prog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *