Home / News / La Fabbrica delle Nuvole – In arrivo il nuovo album dei Maxophone

La Fabbrica delle Nuvole – In arrivo il nuovo album dei Maxophone

Maxophone - La Fabbrica delle Nuvole

Quello dei Maxophone è un nome importante, forse importantissimo, all’interno dello sterminato mondo del progressivo italiano. Come molti altri colleghi, illustri e non, si sciolsero dopo un solo omonimo LP, pubblicato nel 1975; ma quell’unico, bellissimo album, che all’epoca fruttò alla band diverse date dal vivo e anche sporadiche apparizioni televisive, è sufficiente a proiettarli nell’olimpo dei Grandi del prog italiano.

Al boxset in CD e DVD “From cocoon to butterfly” del 2005, alla reunion del 2009 e al disco dal vivo “Live in Tokyo” mancava un solo tassello: un nuovo album di brani inediti, che vede finalmente la luce in questo La Fabbrica delle Nuvole, pubblicato in esclusiva da AMS Records il 7 febbraio 2017.

Dimenticate il sound degli esordi: i Maxophone oggi sono molto vicini a un rock moderno che in più occasioni si lascia contaminare da partiture progressive (un nome su tutti: Neal Morse e i suoi Spock’s Beard) e folk; il tutto a supportare l’inconfondibile voce del tastierista e cantante Sergio Lattuada.

In conclusione, La Fabbrica delle Nuvole suona come una raccolta di favole, musicate da un gruppo storico del prog italiano che, pur avendo attualizzato il proprio sound al terzo millennio, non rinuncia a quell’aura “mistica” che già ammantava il primo, indimenticabile disco.

Tracklist:

  1. Un ciclone sul Pacifico
  2. Perdo il colore blu
  3. Il passo delle ore
  4. La fabbrica delle nuvole
  5. La luna e la lepre
  6. Estate ’41
  7. Nel fiume dei giorni i tuoi capelli
  8. Il matto e l’aquilone
  9. Le parole che non vi ho detto

Per maggiori info: Maxophone

Per acquistare copia dell’album: BTF

Check Also

Black Science - Il nuovo album dei Machines Dream

Black Science – Il nuovo album dei Machines Dream

Uscirà il 12 giugno, per la Progressive Gears Records, Black Science, il nuovo album dei …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *