9’94 in batteria ai Giochi Olimpici- Corriere.it

di Gaia Piccardi, inviata a Tokyo

Il jet azzurro domina la sua batteria: “Lo giocherò contro chiunque”. Tortu anche in semifinale

Qualificazione alla semifinale olimpica dei 100 metri, più record italiano modificando il proprio tempo di un centesimo (9”94). Parte forte delle Olimpiadi Marcel Jacobs a Tokyo, il jet azzurro è avanzato stampando sul cronometro il secondo miglior tempo delle manche alle spalle del canadese De Grasse, scattato in 9”91. Qualificazione, più faticosa ma meritata, anche per Filippo Tortu, che da una batteria zavorrata da due false partenze riesce a strappare il miglior tempo della stagione (10”10, 18° tempo) correndo con talento e rabbia e dimostrando di essere un animale da corsa.

È la sera dei velocisti, che iniziano la loro corsa al trono di Olimpia (domani semifinali e finale), e Speed ​​Italy piazza due bandiere sul globo. È una serata strana in cui delude l’uomo più veloce del mondo nel 2021, che Trayvon Bromell riuscì a girare lo scorso giugno in 9.77 e all’interno dello stadio Olimpico di Tokyo, invece, limitato alle 10.05, 12° tempo di qualificazione. Sono strani Giochi Olimpici, in cui tutto può succedere.

ion alla ricerca dell’erede di Usain Bolt negli anni 100, l’atletica è pronta a farsi sedurre dal velocista più in formaA. Tra l’elite c’è anche Jacobs, che adesso sogna in grande: “Mi è piaciuto ma fino a un certo punto ci sono tanti dettagli che posso migliorare. L’obiettivo era correre bene per avere una buona corsia in semifinale, le condizioni della pista sono ottime, non vedo l’ora di tornare sui massi. Lo gioco contro chiunque”. Più contenute le ambizioni di Tortu, che avrà bisogno di un netto miglioramento per passare il taglio: “La semifinale sarà la mia finale, ci proverò. Darò tutto quello che ho nelle gambe e nella testa”.

READ  MotoGp: Ducati svela Desmosedici, nuova rossa per il 2021 - sport

Se vuoi rimanere aggiornato sulle novità di Tokyo 2020, iscriviti gratuitamente alla newsletter “Tokyo 2020 Olympics”. Arriva nella tua casella di posta ogni giorno per tutta la durata dell’evento. Basta cliccare qui.

31 luglio 2021 (modificato il 31 luglio 2021 | 14:37)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *