A prova di sesso e vomito: Meilandjes stabilisce severi requisiti per i letti Code Rosé

A prova di sesso e vomito: Meilandjes stabilisce severi requisiti per i letti Code Rosé

A prova di sesso e vomito: Meilandjes stabilisce severi requisiti per i letti Code Rosé

Al momento delle riprese mancano ancora due mesi e mezzo all’apertura di Code Rosé. L’edificio è ancora una rovina importante. Questa volta i Meilandje si concentrano sulle camere da letto. Maxime osserva in una stanza specifica che “se dovessi fare sesso qui” lo sentirebbero nell’altra stanza.

Per controllare, Maxime imita il sesso brutale picchiettando sui muri. “È brutto”, ride. “Devi riempirlo”, suggerisce in termini di insonorizzazione. “Oppure devi mettere un cartello con ‘sesso’ e poi attraversarlo.” Oppure, continua, “‘Sei già divorziato? Allora questa stanza è perfetta per te.'”

Poco dopo, Martien, Erica e Maxime partono per testare i letti in un negozio di biancheria da letto. Martien in particolare appare estremamente critico in questo ambito. Ad esempio, odia i letti morbidi. “Mi piace duro. Mi piace duro”, dice il proprietario del B&B mentre si sdraia su un materasso.

Quando considerano i colori del letto mentre si godono un rotolo di salsiccia, Martien trova un notevole punto di interesse quando si tratta di letti per bambini. “Lo farei in un colore scuro, possibilmente con il vomito. I bambini vomitano molto spesso. Fallo in blu.” “Stai ancora vomitando”, rise Erica.

Castello Meiland può essere visto ogni lunedì alle 20:30 su SBS6 e puoi guarda indietro qui.

Ecco come Martien reagisce alle critiche sui prezzi del Code Rosé:

READ  Il pioniere della VR John Carmack lascia Meta dopo la delusione del management

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *