A un ragazzo (14) morto dopo essere caduto da una torre in caduta libera era stato precedentemente rifiutato il passaggio a causa del suo peso

A un ragazzo (14) morto dopo essere caduto da una torre in caduta libera era stato precedentemente rifiutato il passaggio a causa del suo peso

“Di certo non gli avrebbe infastidito se gli avessero detto in modo rispettoso che non gli era permesso andare in giro. Questa è la responsabilità di una tale attrazione. Ma quando glielo dicono è sicuro, ovviamente ha fiducia che hanno abbastanza esperienza per stimarlo”, ha detto l’avvocato Bob Hilliard al quotidiano locale in una lunga intervista. Canale di notizie Fox35

Hilliard, insieme a un altro avvocato, è stato assunto dalla famiglia del quattordicenne Missouri Tire Samspon. Vogliono scoprire come è caduto il ragazzo dalla giostra.

Tyr era un giocatore di football americano

È successo giovedì sera all’ICON Park di Orlando, negli Stati Uniti. Il ragazzo era lì per un ritiro con la sua squadra di football americano. Era il sogno di Tyr diventare professionista e secondo la sua famiglia era sulla strada giusta.

La squadra di Tyr ha fatto diverse uscite quel giorno, ma lui stesso è stato ripetutamente rifiutato. Pesava 154 chili ed era alto 1,95 metri. Gli fu permesso di sedere nella torre di caduta libera.

Torre alta 131 metri

Questa attrazione è alta 131 metri, il che la rende la più alta del mondo. Trenta persone possono entrare contemporaneamente e i visitatori girano in salita, dopodiché si aggrappano per un momento prima di precipitare di nuovo a 120 chilometri all’ora. Ma giovedì è andato terribilmente storto.

Tyr è caduto dal suo posto poco dopo che la corsa ha fatto il suo volo discendente. È stato portato in ospedale, ma i servizi di emergenza sono stati inutili. I genitori di Tyr hanno ancora il cuore spezzato, dice l’avvocato Hilliard. “Le parole non possono descrivere quanto fa male.”

READ  illusioni, cambiamenti e vendetta- Corriere.it

“In preda al panico quando è iniziata l’attrazione”

I genitori vogliono sapere se i dipendenti della giostra sono stati negligenti: era abbastanza sicuro per Tyr sedersi? Naturalmente, vogliono anche sapere se altri fattori hanno avuto un ruolo nell’incidente.

Ad esempio, sui social stanno circolando immagini in cui si pone la domanda se Tyr sia stato adeguatamente protetto. Oltre a questo, il padre di Tyr. in una precedente intervista già che suo figlio sarebbe stato “spaventato” quando l’attrazione è aumentata. “Ha detto al suo amico accanto a lui: se non posso farlo, per favore di’ a mia mamma e mio papà che li amo”.

Il parco divertimenti ha dichiarato in una risposta che stava collaborando pienamente con le indagini. L’attrazione è chiusa a tempo indeterminato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *