Addio ad Antonella Lualdi, licona dellItalia rinata

Addio ad Antonella Lualdi, licona dellItalia rinata

La scomparsa di Antonella Lualdi, una riservata attrice del cinema italiano, è stata maggiormente risaltata in Francia che in Italia. Nata a Beirut nel 1931, Antonella Lualdi è diventata una famosa attrice negli anni ’50 e ’60. La sua carriera è decollata a Cinecittà con il film “Il Principe delle volpi”, ma è stata conosciuta principalmente per il suo ruolo nel film “Canzoni per le strade”, che le ha procurato grande successo. Antonella Lualdi ha avuto una lunga relazione con l’attore Franco Interlenghi, protagonista di “Sciuscià”, e i due si sono sposati nel 1955. Durante la sua carriera, ha lavorato con registi del calibro di Vittorio De Sica, Federico Fellini e Ettore Scola. Ma la sua versatilità andava oltre il cinema, infatti, Antonella Lualdi ha anche inciso canzoni e ha avuto una breve esperienza come cantante. Dopo gli anni ’60, ha iniziato a ridurre le sue apparizioni nel mondo del cinema per dedicarsi principalmente alla sua famiglia. Nel 2018, ha pubblicato la sua autobiografia intitolata “Io Antonella amata da Franco”. Antonella Lualdi è stata una figura importante nel cinema italiano, una donna spiritosa e dinamica che ha contribuito a definire un’epoca.

READ  Giulia Stabile a Tu Sì Que Vales: loutfit della seconda puntata con reggiseno in denim - Stile e Trend su Hamelin Prog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *