Aké segna con la vittoria del City, la retrocessione di Norwich e Krul un dato di fatto |  Calcio

Aké segna con la vittoria del City, la retrocessione di Norwich e Krul un dato di fatto | Calcio

Il City non ha avuto molte occasioni, ma il 2-0 di Ake al 54′ ha fornito un sollievo in anticipo in vista della rimonta di Champions League di mercoledì contro il Real Madrid. La precedente semifinale è finita 4-3 per il City.

Aké tocca la palla da distanza ravvicinata dopo un colpo di testa del difensore Rúben Dias. È stato il terzo gol dell’olandese in questa stagione. Il 27enne nazionale ha anche segnato il suo unico altro gol in campionato quest’anno contro il Leeds nella vittoria per 7-0. Poco dopo il suo gol, Ake è stato sostituito. A prima vista, l’infortunio non sembrava molto grave.

Il centrocampista spagnolo Rodri è passato in vantaggio per il City dopo 13 minuti. Nella ripresa hanno segnato anche i brasiliani Gabriel Jesus e Fernandinho. Raheem Sterling in particolare aveva ancora delle possibilità, ma il difensore del Leeds Pascal Struijk, tra gli altri, si è messo in mezzo una volta. L’olandese ha giocato tutta la partita.

Il Leeds non deve ancora preoccuparsi della retrocessione dalla Premier League. Il club è a 5 punti dal diciottesimo posto, il che fa bene alla retrocessione a fine stagione. L’Everton è lì ora, ma ha ancora sei partite da giocare. Il Leeds ha ancora quattro partite da giocare.

Il Liverpool vince forte

All’inizio della giornata, i rivali del Liverpool hanno vinto 0-1 in casa del Newcastle United. Mercoledì, Virgil van Dijk e i suoi compagni di squadra stavano ancora giocando in Champions League. Nell’andata della semifinale il Villarreal (2-0) è stato risolto. Al fine di tornare al Million Dollar Ball, Klopp ha deciso di far riposare Thiago, Fabinho, Trent Alexander-Arnold e Mohamed Salah sabato pomeriggio.

READ  L'ossessione di Erik ten Hag sorprende Casemiro al Manchester United: "Non molti allenatori ce l'hanno" Calcio europeo

Naby Keita ha portato il Liverpool in vantaggio dopo venti minuti. Il centrocampista ha completato dopo un ottimo abbinamento con Diogo Jota. È stato il terzo gol stagionale di Keita in Premier League e il primo dall’ottobre dello scorso anno.

Il Liverpool festeggia il gol di Naby Keita.

Il Liverpool festeggia il gol di Naby Keita.

C’è stata una massiccia protesta a Newcastle. Hanno scoperto che James Milner aveva commesso un fallo prima della porta. L’arbitro non ne voleva sapere, quindi il gol è stato rispettato. Il vantaggio era più che giustificato, poiché il Liverpool era signore e padrone.

salah

Sadio Mané ha una grande occasione per raddoppiare il punteggio nell’intervallo, ma il senegalese spara da distanza ravvicinata con suo stesso orrore. Perché il secondo obiettivo di I rossi ma non è caduto, se il Newcastle continua a sperare in un buon risultato.

Nel tentativo di chiudere la partita, Klopp ha portato Salah dentro le linee. Ma anche con l’egiziano in campo il secondo gol non sarebbe andato a segno. Tuttavia, il Liverpool ha tenuto duro e ha preso tre punti importanti.

Liverpool e Manchester City decidono chi vincerà il titolo in Inghilterra. Con quattro partite da giocare, il City ha 1 punto di vantaggio sul Liverpool, che sabato ha battuto il Newcastle United per 1-0.

Lasciando Norwich

Il portiere Tim Krul è stato retrocesso dalla Premier League con il Norwich City. L’ultimo numero della competizione inglese ha perso 2-0 in casa dell’Aston Villa e ha visto i contendenti Burnley battere il Watford, ormai quasi certo della retrocessione. Il Watford ha condotto fino all’83’ ma ha visto Burnley segnare altre due volte in finale: 1-2. L’attaccante del Burnley Wout Weghorst è stato sostituito al 60′.

READ  Cagliari, UFFICIALE: Godin tiro dall'Inter | Prima pagina

Al numero 19 Watford James Tarkowski ha segnato all’8 ‘, i centrocampisti Jack Cork e Josh Brownhill hanno dato a Burnley l’importante vittoria. Burnley deve ancora essere sicuro, ma ora ha un vantaggio di 5 punti sul numero 18 dell’Everton con quattro partite dalla fine. All’Everton mancano due partite per evitare la retrocessione.

Krul ha visto gli attaccanti Ollie Watkins e Danny Ings segnare per l’Aston Villa. Il Norwich City è stato promosso la scorsa stagione. Il club detiene ora il record di Premier League per il maggior numero di retrocessioni: sei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *