Alfa Romeo con Bottas e Zhou in zona punti: “Sono davvero senza parole”

Valtteri Bottas è un uomo felice dopo il Gran Premio del Bahrain. Il finlandese è partito male dal sesto posto, ma è riuscito a risalire e dopo una buona gara di recupero, ha chiuso allo stesso posto di quando era partito. In zona punti si vede anche il suo compagno di squadra Guanyu Zhou, che regala all’Alfa Romeo un inizio di stagione quasi perfetto.

Bottas si guarda in faccia Sito ufficiale della Formula 1 feedback sulla sua partenza: “Ho recuperato bene, ma la partenza è stata sicuramente il punto più debole della gara. L’ex pilota Mercedes spiega perché: “E’ stato un disastro, c’era tanto slittamento quando ho iniziato. Le gomme posteriori si sono surriscaldate e questo mi ha messo in svantaggio per il primo giro. Questo è qualcosa da cui dobbiamo imparare.

“Dopodiché, la gara si è stabilizzata e sono riuscito a recuperare bene”, continua Bottas della sua gara. “La gara è andata come un orologio e il nostro ritmo era buono. È incoraggiante e sono anche molto felice per Guanyu. Era la sua prima gara ed è in zona punti. È molto buono. È anche molto bello iniziare la nuova stagione con alcuni punti.

Bottas guarda con ottimismo alla gara di apertura della stagione 2022, ma vede ancora che l’Alfa Romeo può migliorare la vettura: “C’è ancora qualcosa che possiamo migliorare sulla vettura. È ancora un po’ fragile nelle curve ad alta velocità, ma è un buon punto di partenza e Bottas può avvicinarsi alla seconda gara in Arabia Saudita con un buon feeling.

READ  AZ nella Conference League al Dundee United | Calcio

Zhou prende il primo punto e lotta con Hamilton

Zhou è arrivato decimo in Bahrain ed è felicissimo: “È fantastico. Sono veramente senza parole. È stata una gara così emozionante e intensa. Non fisicamente, ma mentalmente. Ottenere il mio primo punto in Formula 1 è qualcosa che potevo solo sognare. Sono così felice, così orgoglioso della squadra dietro di me. E anche il mio compagno di squadra. Abbiamo lavorato bene insieme per ottimizzare l’auto. È un bel regalo per noi e un giorno che non dimenticherò mai.

Lewis Hamilton è stato uno dei piloti che sono entrati nel duello con Zhou. Il cinese ha visto la sua occasione quando il pilota Mercedes sembrava avere problemi con le gomme dure: “Quando Lewis su difficile è uscito, ho solo colto l’occasione. Sapevo che era molto più veloce, ma non potevo perdere questa opportunità. Non riesce ancora a credere al suo decimo posto: “Non so esattamente da dove venga. Forse era la mia voglia di finire a punti. Penso di aver dimostrato oggi che merito di essere in Formula 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *