Amichevole: la Roma ha tagliato 5 gol contro il Debrecen, Mourinho sorride con Zaniolo e Dzeko | Nuovo

I giallorossi vincono 5-2 sugli ungheresi nella quarta amichevole estiva: a segno anche Borja Mayoral e Pellegrini

Il Roma di Mourinho supera 5-2 su Debrecen segnando la quarta vittoria in altrettante amichevoli estive. Allo stadio Benito Stirpe di Frosinone, davanti a circa 2.000 tifosi giallorossi, Borja Mayoral, Pellegrini, Zaniolo e Dzeko (doppio) rispondono alle reti ungheresi di Barany e Ugrai. Negli altri test, il Fiorentina con un selvaggio Vlahovic (sette reti) nell’11-0 a Foligno, mentre la Salernitana è caduta 0-1 con Gubbio.

Quarta vittoria in altrettante amichevoli estive per la Roma Jose Mourinho, che ha battuto gli ungheresi Debrecen 5-2. Davanti ai circa 2.000 tifosi giallorossi giunti dalla Capitale allo stadio Benito Stirpe di Frosinone, gli uomini della Special One hanno sofferto in partenza ma poi hanno recuperato e ribaltato il risultato. Test complessivamente positivo, di buon auspicio per il ritiro portoghese nei prossimi giorni: la Roma volerà domani al Faro, in Algarve, dove mercoledì 28 luglio affronterà il Porto nella sfida di Mourinho al proprio passato.

Inizio scioccante per la Roma in svantaggio dopo appena tre minuti con il gol dell’Ungheria di arieti, che scivola Rui patrizio colpo di testa mentre Kumbula guarda: senza colpevolizzare il portiere portoghese, al suo esordio assoluto con la maglia giallorossa. Mourinho prova a scuotere la sua squadra e la reazione si concretizza al 28′ con il pareggio di Sindaco di Borja, bravo a controllare uno splendido passaggio di Ibanez ea battere Kosicky di destro. Questa è la svolta della partita, la Roma riprende coraggio dopo una prima mezz’ora timida e Lorenzo Pellegrini firma il vantaggio al 33′. Allungamento della difesa di Debrecen che ha interpretato male un lancio del giovane talento Zalewski e permette al capitano della Roma di superare l’estremo difensore ungherese. Nel finale Pellegrini segna ancora il terzo gol, colpendo il palo con un tiro da fuori area.

READ  Incidente di Grosjean, fiamme visibili dalla curva 9 - Formula 1

Nella ripresa Mourinho ha cambiato 10 uomini (tutti tranne Tripi) affidandosi a Dzeko e Zaniolo in attacco e gli azzurri lasciano il terzetto giallorosso sei minuti dopo l’inizio del secondo tempo. Il talentuoso 22enne della Roma ha segnato benissimo, così ha ripreso a segnare su rigore anche nella gara d’esordio contro il Montecatini. La gioia dei giallorossi dura però solo un minuto, con Ugrai che approfitta di un imperfetto Fuzato (succeduto a Rui Patricio) e accorcia le distanze. I ritmi si abbassano e il caldo si fa sentire, quindi un lampo Dzeko servire nel poker al 64′: il bosniaco taglia alle spalle la difesa ungherese su un tiro di El Shaarawy, in uno schema che sembra piacere molto alla squadra di Mourinho. Lo stesso Dzeko poi chiude completamente la partita all’80’, concludendo una progressione personale con un tiro e il conseguente 5-2 finale.

Le altre amichevoli:

FIORENTINA-C4 FOLIGNO 11-0
Marcatori: 11 Callejon, 19 Duncan, 38 Bonaventura, 46, 48, 54, 70, 73, 78′ e 80′ Vlahovic, 76 autogol

SALERNITANE-GUBBIO 0-1
Marcatore: 20′ Arena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *