Anni dopo la caduta di Kabul, 496 afgani aspettano ancora di essere evacuati nei Paesi Bassi | ADESSO

Un anno dopo la presa del potere dei talebani in Afghanistan, 496 afgani stanno ancora aspettando di essere evacuati nei Paesi Bassi. Questo è evidente da a lettera del Ministro degli Affari Esteri, che è stato pubblicato lunedì.

Queste sono persone che hanno lavorato per il governo olandese. Ad esempio come guardia giurata o interprete. Vivono spesso in condizioni pericolose. NU.nl precedentemente segnalato in base a lealtà che sono state coinvolte 480 persone, dopo che il ministero non è stato raggiungibile per un commento in mattinata.

Hoekstra scrive nella lettera che 2.299 persone sono state portate nei Paesi Bassi dalla caduta di Kabul. 256 persone ancora autorizzate a venire nei Paesi Bassi sono ancora in Afghanistan. Gli altri risiedono principalmente in Pakistan.

Secondo il ministro, gli afgani che si trovano attualmente nei paesi confinanti con l’Afghanistan saranno portati nei Paesi Bassi nelle prossime settimane. Diversa è la situazione per le persone che si trovano ancora in Afghanistan, perché trovano troppo pericoloso il viaggio fino al confine con il Pakistan, ad esempio.

A fine maggio mille afgani attendevano ancora di essere evacuati

A fine maggio c’erano ancora poco meno di mille persone nell’elenco degli afgani autorizzati a venire nei Paesi Bassi. Poiché le autorità pakistane hanno recentemente consentito a persone senza passaporto di salire a bordo di un aereo per i Paesi Bassi, l’evacuazione sta procedendo più rapidamente di prima.

A luglio, si è scoperto che dieci ex dipendenti della missione di polizia europea in Afghanistan non nei Paesi Bassi Potrebbe venire. In precedenza i colleghi degli ex dipendenti potevano farlo.

READ  "Dove passi tutto il giorno. E a cena ...", un cambiamento radicale nella tua vita? - Gratuito tutti i giorni

Tra il 26 agosto 2021 e il luglio di quest’anno, 1.801 persone sono state trasferite dall’Afghanistan ai Paesi Bassi. Lo ha scritto il ministro degli Esteri Wopke Hoekstra in una lettera alla Camera il mese scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.