Anteprima classica di Wrath of the Lich King

Anteprima classica di Wrath of the Lich King

I giocatori di World of Warcraft torneranno su Azeroth quest’anno. Alcuni giocatori lo stanno facendo per assistere al ritorno dei draghi in Dragon Flight, ma non tutti i fan di World of Warcraft troveranno la nuova espansione come il momento clou di quest’anno. Dopo aver devastato Draenor nell’espansione The Burning Crusade, i giocatori di World of Warcraft Classic attendono con impazienza l’uscita di World of Warcraft Classic: Wrath of the Lich King. La terza espansione di World of Warcraft è apparsa originariamente nel 2008 ed è considerata da molti l’apice del gioco.

Arthas e il suo esercito di non morti

La popolarità di Wrath of the Lich King è legata, tra l’altro, all’antagonista dell’espansione: il Lich King. Il personaggio dei giochi rts di Blizzard è il perfetto principe Arthas che diventa il cattivo definitivo. Il nome Arthas risuona anche nelle espansioni dopo Wrath of the Lich King e la sua trama non finisce fino all’espansione finale, Shadowlands. È una figura assolutamente iconica nell’universo di Warcraft, quindi non sorprende che i fan di World of Warcraft vogliano giocare di nuovo a questa espansione.

Questo dovrebbe accadere nei prossimi mesi. Mentre tutti erano impegnati a sconfiggere Illidan e la Legione Infuocata, su Azeroth, Arthas si è scatenato mentre il Re dei Lich e il suo esercito di non morti minacciavano di invadere i continenti. Ora la maggior parte dei migliori giocatori era già in giro sull’altopiano del Pozzo del Sole nell’estremo nord dei Regni Orientali, dove l’ultimo raid dell’espansione The Burning Crusade è stato aperto lo scorso maggio, quindi la maggior parte dei predoni sarà più che pronta ad affrontare flagellare. Arthas dovrebbe tornare “qualche volta” quest’anno e giocando alla beta abbiamo avuto una prima impressione di quanto lontano sia arrivata Blizzard con Wrath of the Lich King Classic.

READ  Atalanta, non ha nemmeno chiamato Robin Gosens

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *