Apple invita gli scrittori VR al WWDC – Gaming – News

Apple ha invitato diversi giornalisti che di solito scrivono sulla realtà virtuale al suo keynote per sviluppatori alla Worldwide Developers Conference. Da mesi girano voci secondo cui Apple sta annunciando un visore VR e MR lì.

Tra gli altri Norman Chan E Carica VR hanno ricevuto un invito al keynote, quando normalmente non partecipano. Gli inviti degli esperti di realtà virtuale stanno alimentando le voci secondo cui Apple vorrebbe mostrare le sue cuffie VR al WWDC. Le voci sul casco girano da tempo e sono emersi molti dettagli.

Secondo le informazioni precedenti, gli utenti possono cambiare la batteria per ottenere più tempo di utilizzo. Per isolare meno gli utenti, il visore VR ha uno schermo all’esterno che mostra l’espressione facciale dell’utente. È uno schermo con una bassa frequenza di aggiornamento per risparmiare la batteria.

Questo riconoscimento facciale funziona con una telecamera per occhio. Queste telecamere funzionano anche con un software di “rendering foveale”, una tecnica in cui ciò che l’utente sta guardando è particolarmente nitido. Questa immagine nitida dovrebbe provenire da due display micro-OLED con risoluzione 4k di Sony. I motori regolano con precisione le lenti in base alla distanza della pupilla dell’utente, mentre le lenti devono essere sviluppate anche per i portatori di occhiali. Gli utenti hanno un campo visivo di 120 gradi, leggermente più che con Meta Quest 2 e Pro.

Il visore VR contiene fino a dodici telecamere e sensori per monitorare l’utente, incluso un sensore per le gambe dell’utente. Esistono anche scanner LiDAR per mappare l’ambiente. Queste telecamere sono in gran parte nascoste per non interrompere il design.

READ  Guida ai migliori acquisti desktop - settembre 2022

Il casco è realizzato in alluminio, vetro e fibra di carbonio per rendere il casco il più leggero possibile. C’è una corona digitale sulle cuffie, proprio come su Apple Watch e Airpods Max. Ciò consente di passare dalla realtà virtuale all’immagine della telecamera del mondo reale. Le cuffie Bluetooth non funzionano con le cuffie VR, né c’è un jack da 3,5 mm per l’audio. L’auricolare VR può essere utilizzato solo con AirPods recenti per abilitare l’audio a bassa latenza.

Il software è principalmente per le videoconferenze e non per i giochi, afferma The Information. A tale scopo, il software contiene avatar con espressioni facciali. È anche possibile, ad esempio, mostrare modelli, ad esempio, di urbanistica su un tavolo. È anche possibile eseguire applicazioni iOS 2D all’interno del software.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *