Apple, secondo nuovi benchmark lM3 Pro sarebbe solo leggermente più veloce di M2 Pro

Apple, secondo nuovi benchmark lM3 Pro sarebbe solo leggermente più veloce di M2 Pro

I primi benchmark confermano le prestazioni del nuovo chip M3 Max

Apple ha recentemente rilasciato il suo nuovo chip M3 Pro, che è stato oggetto di grandi aspettative da parte degli appassionati di tecnologia. Ecco i risultati dei primi benchmark che confermano le prestazioni di questo nuovo chip.

Secondo i dati del benchmark nel database di Geekbench 6, il chip M3 Pro di Apple ha ottenuto prestazioni della CPU solo leggermente più veloci rispetto al suo predecessore, l’M2 Pro. Il punteggio single-core del M3 Pro è di 3.035 punti, mentre il punteggio multi-core è di 15.173 punti.

Questi risultati indicano che il M3 Pro è fino al 14% più veloce dell’M2 Pro in termini di prestazioni single-core e fino al 6% più veloce in termini di prestazioni multi-core.

Entrambi i chip hanno una CPU fino a 12 core, ma ci sono alcune differenze significative nelle loro configurazioni. Il M3 Pro ha sei core ad alte prestazioni e sei core ad alta efficienza, mentre l’M2 Pro ha otto core ad alte prestazioni e quattro core ad alta efficienza.

Inoltre, il M3 Pro ha anche il 25% in meno di larghezza di banda della memoria rispetto all’M2 Pro e ha un core GPU in meno. Queste differenze contribuiscono alla maggiore differenziazione tra i due chip.

È interessante notare che il M3 Pro ha prestazioni molto simili al suo “fratello maggiore”, il M3 Max, che può vantare fino a 12 core ad alte prestazioni. Questo suggerisce che l’M3 Pro è stato sviluppato per colmare il divario tra l’M2 Pro e il M3 Max, offrendo prestazioni superiori rispetto al suo predecessore, ma senza raggiungere le prestazioni estreme del M3 Max.

READ  iPhone rubato: Apple sta testando una “doppia protezione” - Hamelin Prog

In conclusione, i primi benchmark del chip M3 Pro di Apple confermano che si tratta di un chip potente e performante. Sebbene le differenze di prestazioni rispetto all’M2 Pro siano lievi, il M3 Pro rappresenta comunque un significativo miglioramento in termini di velocità e efficienza.

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti sul mondo della tecnologia, visita il sito “Hamelin Prog”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *