Arena di Verona, Mazzi attacca il governo: “Il coprifuoco è condanna a morte per gli spettacoli”

Non c’è solo il coprifuoco per suscitare rabbia e costernazione, ma anche il limite a mille spettatori per le esibizioni all’aperto. L’Arena aveva annunciato nelle scorse settimane di essere pronta a partire sicuro fino a 6.000 presenze e aveva confermato alcuni spettacoli in programma per la prossima estate. “Faccio una proposta – dice Mazzi -: che il biglietto per un concerto, con la data, il nome, l’ora di inizio e di fine dell’evento possa valere come autocertificazione per tornare a casa dopo la fine dello spettacolo. Se vogliamo riavviare il settore. dobbiamo trovare un modo per lavorare ”.

Per l’Amministratore Delegato “non c’è una base logica, non ci sono stati approfondimenti da parte dei tecnici”. Il primo evento in programma all’Arena è il Concerto-evento de Il Volo, tributo a Ennio Morricone, il 5 giugno, che sarà trasmesso in diretta televisiva e avrà anche uno speciale di 60 minuti girato per gli americani Pbs. “Se non è possibile in presenza, lo faremo comunque, ma sarà l’immagine giusta da mostrare al mondo?” E non taceremo: se necessario io, sindaco di Verona e forse anche Il Volo, saremo in catene, come invitato a farlo Dario Fo per far valere le proprie ragioni ”, minaccia Mazzi.

FRANCESCHINI: “LA STAGIONE DELL’ARENA NON È A RISCHIO” – Sulla vicenda Arena di Verona c’è anche una domanda e una risposta molto politica tra il capo della Lega Matteo Salvini e il ministro della Cultura Dario Franceschini. Ad un tweet in cui Salvini ha definito “un matto per mettere in pericolo la stagione dell’Arena”, il ministro ha risposto indirettamente dando una risposta anche a Gianmarco Mazzi. “Anche se non facesse votare il decreto dai suoi ministri, Salvini potrebbe almeno farglielo spiegare – ha detto Franceschini – scoprirebbe che una legge prevede, come lo scorso anno, la possibilità di derogare al limite massimo di 1000 spettatori, all’esterno, per decisione della Conferenza delle Regioni. Così, come lo scorso anno, l’Arena potrà beneficiare dell’esonero su iniziativa della Regione Veneto “. Tuttavia, nessuna menzione del problema del coprifuoco.

READ  Il cantante mascherato: malato nel bambino alieno, i ricchi e i poveri se ne vanno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *