Arrestato il capo della controllata dellauto elettrica Evergrande – Agenzia ANSA

Arrestato il capo della controllata dellauto elettrica Evergrande – Agenzia ANSA

Evergrande New Energy Vehicle (Nev), la controllata delle auto elettriche di Evergrande, è in default dal 2021. La società è attualmente schiacciata da debiti per circa 330 miliardi di dollari ed è alla ricerca di un piano di ristrutturazione per evitare la liquidazione. Questa crisi finanziaria ha portato ad ulteriori problemi per l’azienda.

Ci sono state accuse di crimini nei confronti del direttore esecutivo di Nev, Liu Yongzhuo, che è stato detenuto dalle autorità. Questo evento ha scosso ulteriormente la società e ha causato l’arresto delle azioni di Evergrande Nev, in attesa di ulteriori informazioni dalla società.

Le azioni di Evergrande Nev hanno subito una diminuzione del 12,05% dopo la notizia dell’arresto di Liu, aggravando ulteriormente la situazione finanziaria dell’azienda. Le difficoltà finanziarie hanno portato Evergrande a dichiarare che sta lottando per garantire la liquidità alle sue attività principali.

Nonostante queste difficoltà, Evergrande Nev è riuscita a iniziare la produzione del suo primo veicolo elettrico, l’Hengchi 5, nel 2022. Tuttavia, a causa della mancata pubblicazione dei risultati finanziari, le azioni di Evergrande Nev sono state sospese per 15 mesi.

Attualmente, il valore di mercato di Evergrande Nev è di circa 570 milioni di dollari. La società sta facendo del suo meglio per risolvere la crisi finanziaria e proteggere i suoi interessi futuri.

Mentre la situazione finanziaria di Evergrande Nev rimane incerta, l’intera società madre, Evergrande, ha annunciato nel 2023 che il suo presidente, Xu Jiayin, è oggetto di misure obbligatorie a causa di violazioni di legge. Il futuro dell’azienda dipenderà dalle decisioni prese nelle prossime settimane.

Le problematiche finanziarie di Evergrande Nev rappresentano un importante punto di svolta per il settore delle auto elettriche in Cina. I piani di ristrutturazione e il futuro dell’azienda sono ancora incerti, ma è chiaro che sarà necessario un impegno significativo per superare questa crisi finanziaria. Continueremo a seguire da vicino gli sviluppi e forniremo aggiornamenti sul sito ‘Hamelin Prog’.

READ  Bce, prima pausa dopo dieci rialzi. Lagarde: economia debole ma prematuro discutere di tagli dei ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *