Atalanta Genoa 0-0, highlights: Hateboer colpisce il palo

ATALANTA-GENOA 0-0

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer (87 ‘Maehle), da Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi (66 ‘Miranchuk); Ilicic (87 ‘Lammers), D. Zapata (56’ Muriel). Tutto. Gasperini

GENOIS (3-5-2): Perin; Masiello (56 ‘Goldaniga), Radovanovic, Criscito; Zappacosta (80 ‘Onguene), Strootman (56’ Behrami), Badelj, Zajc, Czyborra; Pjaca (68 ‘Pandev), Shomurodov. Mandrie Ballardini

Ammoniti: Goldaniga, Zappacosta, Gosens

Un punto ottenuto con grande sacrificio, con un attaccamento alla maglia e con attenzione al cospetto di una corazzata come l’Atalanta. Il Genoa esce dallo stadio Gewiss con un prezioso 0-0 al termine di una partita giocata con coraggio, soprattutto nel primo tempo, quando la squadra di Ballardini ha realizzato almeno tre punti liberi. No.Nella ripresa l’Atalanta spinge sull’acceleratore che assedia di fatto l’area di rigore del Genoa. Un post toccato da Hateboer ha impedito ai bergamaschi di raccogliere tre punti che sarebbero stati utili per l’ascesa in classifica. Ma alla fine il Genoa si è meritato il punto assoluto e ha fatto un altro passo verso posizioni più tranquille in classifica.

Le formazioni al via della gara non hanno rappresentato un grande cambiamento rispetto al tipo undici: ancora panchina per Muriel con Zapata in attacco al terminale e Ilicic e Malinovskiy a supporto. Ballardini con la nuova firma Strootman da 1 ‘ ma senza Scamacca e Destra che non è nemmeno andato in panchina. Partita subito intensa e aggressiva da entrambe le parti con l’Atalanta a fare il match, ma con il Genoa senza troppe meraviglie nel proporre il match. In effetti, le migliori opportunità sono arrivate alla squadra Ballardini: Pjaca ha dato un bel calcio fuori porta, Shomurodov prima ha toccato il palo e poi nell’ultimo tempo ha chiamato l’intervento importante (di piede) Gollini. In mezzo, qualche impreciso tentativo di Ilicic e la grande mole di gioco prodotta dall’Atalanta senza trovare soluzioni adeguate in fase di finalizzazione.

READ  Bottas: "Nessuno avrebbe fatto meglio di me contro Hamilton quest'anno" - F1 Piloti - Formula 1

Nella ripresa, complice anche la stanchezza, il Genoa ha spostato indietro il baricentro e l’Atalanta ha spinto per trovare il gol del vantaggio. La cauta difesa rossoblu ha sventato praticamente tutti gli assalti atalantini, il palo, invece, ha pensato di fermare una conclusione molto potente dall’esterno di Hatboer. Gasperini ha giocato tutte le carte offensive inserendo Miranchuk, Muriel e LammersIl Genoa si è difeso con determinazione anche se, nella ripresa, non è mai comparso vicino a Gollini. Alla fine lo 0-0 accontenta Ballardini che guadagna un punto verso posizioni più tranquille in classifica. Per l’Atalanta occasione mancata per accorciare alle primissime posizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *