Balotelli, al via Monza-Salernitana. E dopo 4 ‘è un gol

Super Mario non giocava dal 9 marzo (Sassuolo-Brescia). Gli ci sono voluti solo 4 minuti per segnare per i campani (3-0 alla fine). La Puglia pareggia con Cittadella, prima gioia in casa per Tesser

Si gioca la sedicesima giornata di Serie B, dove il big match tra Monza e Salernitana viene vinto dai Lombardi (2-0 il risultato finale). Il terzo di classe ha sfidato la capolista con il ritorno di Mario Balotelli di 1 ‘. L’attaccante, che ha firmato un contratto con il club Berlusconi fino a giugno 2021, è tornato a giocare come non faceva da quasi 10 mesi (Sassuolo-Brescia 3-0 il 9 marzo). Brocchi ha deciso di schierarlo in un 4-3-3 con Boateng. E Balo lo ha subito premiato sbloccando il match contro la Campania dopo appena 4 ‘: errore di marcatura di Mantovani e gol a porta vuota. Poi anche una rete cancellata, fino all’uscita dal campo al 60 ‘.

I padroni di casa sono passati in vantaggio al 21 ‘con Diaw, che ha approfittato della bella giocata di Mallamo. Al 42 ‘la doppietta di Zammarini, che batte Cerofolini dopo che quest’ultimo aveva parato su Ciurria. Infine il terzetto al 52 ‘con il magnifico sinistro dell’esterno 25enne, che sancisce la prima vittoria stagionale del Pordenone nel proprio stadio.

Seconda vittoria consecutiva per la Reggina, che si è portata in vantaggio nel primo tempo di recupero contro la Cremonese con il potente rasoterra di Folorunsho sulla destra. Nella ripresa due gialli in un batter d’occhio per Strizzolo, che lascia a 10 i compagni, ora sedicesimi in classifica.

Unica partita senza gol tra quelle giocate a 15. Terzo pareggio consecutivo per la squadra Occhiuzzi, in 10 del 44 ‘del primo tempo per i due cartellini gialli corretti da Bittante in un minuto. Nella ripresa ci prova il Pescara con Ceter, Busellato e Nzita, che centra il punto all’84 ‘appena davanti a Falcone.

READ  l'azzurro serve per il tie-break - OA Sport

Bella e divertente partita in area playoff tra Cittadella e Lecce, che condividono la posta in gioco. I padroni di casa hanno preso il comando all’8 ‘con Ogunseye che ha superato Gabriel sulla bellissima giocata di D’Urso. Al 18 ‘ripartenza del Salento, che colpisce con Coda. Quest’ultimo mette a segno una doppietta al 44 ‘con un tiro dalla distanza facilitato dal palo, mentre al 65’ Donnarumma dalla sinistra imposta un preciso cross per la zucca vincente di Tavernelli.

Terza vittoria consecutiva, la quarta delle ultime cinque partite, per il Monza, che ruba così due punti alla capolista Salernitana. La partita di Balotelli è durata 60 minuti, partendo dai titolari a quasi 10 mesi dall’ultima partita giocata (Sassuolo-Brescia 3-0 il 9 marzo). L’attaccante, approfittando di un errore di Mantovani, ripaga la fiducia di Brocchi sfondando il punteggio al 4 ‘. Al 21 ‘anche un gol annullato contro ex Inter e Milan per fuorigioco, poi negli ultimi istanti del primo tempo un magnifico tacco tirato da Boateng ha dato il via all’azione che ha portato al raddoppio di Barillà. Il Monza ha dominato anche nel finale, trovando il terzetto con un tiro sporco di Armellino deviato da Lopez.

Pisa-Frosinone (rinviata)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *