Basket Quarters Sassari pareggia con Venezia

La Dinamo ha pareggiato la serie grazie alla buona prestazione della lituana, autrice di 25 punti. Giovedì la sfida decisiva a Mestre. Chi vince sabato sfiderà il Milan

Ci crede ancora Sassari, dopo una gara ricca di cambi d’inerzia, gli uomini di Pozzecco trovano la vittoria grazie al duo Bendzius-Spissu e portano la serie in pareggio. Giovedì quinto decisivo a Mestre: quello che vince da sabato sfida il Milan in semifinale.

Il razzo parte

Prima parte di partita equilibrata ma con due lati completamente opposti, Sassari è praticamente perfetto dopo il pallone a due mani, resiste a tutti i cambi difensivi, rimescola l’attacco veneziano e colpisce dalla distanza, con Bendzius sugli scudi, a tal punto da se colpire anche il +17; Reyer tocca il fondo e sale con veemenza, De Raffaele trova l’equilibrio difensivo con Mazzola e Casarin, mentre Daye e Jerrells si occupano dell’attacco, un insieme di fattori che permette alla laguna di invertire l’inerzia e chiudere sul + 4 nel primo semestre. della gara. Dopo la lunga pausa Venezia approfitta del lavoro sporco di Vidmar, al rientro dopo una lunga assenza, e di Chappell, protagonista della pausa che vale +12; Sassari trova però il miglior Gentil, precedentemente condizionato dai guasti, che riesce con Spissu a cambiare ancora una volta il ritmo e l’inerzia del match, al punto da ridurre la partita al pareggio entro 30 ‘. La gara si decide dopo la metà dell’ultimo quarto, Bendzius e Spissu sono i protagonisti del break che vale +7, Venezia prova a reagire ma deve anche guardare il tempo, cattivo consigliere che porta ad una serie di attacchi Errori, mentre Sassari è chirurgico con il suo gioco sardo, che lo trascina fino a +13. Gli ultimi possedimenti vedono Sassari allungare nuovamente con Gentile e chiudere la gara: 86-73 il finale.

READ  La proposta del tecnico dell'Inter Marotta e la solidarietà per Bellugi

Sassari Bendzius 25, spesso 20, Katic 13
Venezia
Jerrells 14, Watt 13, Chappell
11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *