“Beh, questo è il mio consiglio, signor Van Gaal”

“Beh, questo è il mio consiglio, signor Van Gaal”


venerdì 16 settembre 2022 alle 22:58
Rian Rosendal• Ultimo aggiornamento: 23:15

Wesley Sneijder non sembra così affascinato da Daley Blind, che ha appena fatto la selezione finale di Orange. Il record internazionale della nazionale olandese, 134 cappucci, il difensore dell’Ajax non si piazza nella sua squadra preferita dell’Orange. Il collega analista Wim Kieft capisce perché Van Gaal è finito con Remko Pasveer, come si è scoperto venerdì sera a Veronica Fuorigioco. Andy van der Meijde è a sua volta sorpreso dall’assenza del giocatore del Feyenoord Justin Bijlow.

“Penso sia una sorpresa, sì. Ha segnato molto dopo l’infortunio”, analizza Van der Meijde sull’assenza di Bijlow nella selezione finale dell’Orange. “E ha anche tenuto molti zeri, ha fatto bene. Lui (Van Gaal, ndr) ora vuole dare una chance agli altri giocatori. Penso che sia anche un test, includere altri portieri”. Il tecnico della nazionale sceglie Jasper Cillessen, Mark Flek, Andries Noppert e quindi Pasveer per le prossime gare internazionali della nazionale olandese. Kieft capisce perché Van Gaal è finito a Pasveer alla fine.

“Penso che sia di gran lunga il miglior portiere dei Paesi Bassi”, ha detto tra le altre cose l’ex attaccante dell’Orange. «Come meglio di Cillessen, sì. Wesley Sneijder sembra un po’ più scettico. “È un buon portiere. Ma il fatto che abbiamo già dovuto avviare una discussione sui portieri, ora ci sono alcuni nuovi portieri. Ciò significa che non ce n’è nemmeno uno molto bravo. Guardando al passato: Stekelenburg è stato per anni il portiere fisso della nazionale olandese. E non c’è stata nemmeno una discussione su questo. Anche Edwin van der Sar, e puoi andare avanti così. E ora questa è solo una discussione e rimarrà una discussione. le persone nella stanza e tutti avere un’opinione diversa È difficile”, dice Sneijder.

READ  Pogacar non può attaccare con i motori

Il presentatore Wilfred Genee sottolinea poi che un totale di otto giocatori dell’Ajax sono stati selezionati da Van Gaal. L’allenatore dell’Ajax Alfred Schreuder pensa che sia “logico”, ma Sneijder ha le sue riserve. “Non lo so. Ce ne sono diversi, puoi mettere un punto interrogativo dietro di loro. Come Klaassen, che ha giocato poco. Quindi puoi pensare che anche Gravenberch ha giocato poco, ma è meglio di Klaassen. E “Taylor costretto, se lo è guadagnato. Fa bene anche a questo ragazzo, ne abbiamo già parlato. È un ragazzo con del potenziale, quindi penso che sia positivo che possa assaporarlo ora. E poi vedi come va. Ed è anche per questo che penso che Van Gaal lo abbia firmato”.

L’arancia ideale secondo Wesley Sneijder

Sneijder passa poi alla questione dei ciechi. “Non era molto difensivo, vero?” L’analista parla della prestazione di Blind contro il Liverpool (2-1) in Champions League martedì. Il terzino sinistro è arrivato troppo tardi per impedire a Mohamed Salah di segnare nel primo tempo, il che è valso a Blind molte critiche in seguito. “Scelgo Malacia nella mia squadra perché va in alto ed è molto più alto. Poi entri in un 3-5-2 in più e questo mi piace. E ovviamente Blind può giocare a calcio in quegli spazi, solo lui è in posizione difensiva vulnerabile. E l’abbiamo visto di nuovo questa settimana. Ma questo non cambia il fatto che sia un buon giocatore con la palla. Se vuoi giocare con i ciechi, allora forse un posto a centrocampista in un ruolo di controllo”. Genee ribatte. che Van Gaal sia “un fan” di Blind, un commento che sembra non essere vero con Sneijder.

READ  DALLA CHIESA I GIOVANI HANNO LA TESTA SUL COLLO, ORA DEVONO TROVARE LA CONTINUITÀ

“La domanda è cosa ne pensiamo?”, chiede ad alta voce l’ex nazionale di Orange. “Sono curioso di sapere cosa farà (Van Gaal, ndr) con questo consiglio. Perché sta guardando”, ha detto Genee con un sorriso leggermente compiaciuto. “Beh, questo è il mio consiglio, signor Van Gaal”, ha detto Sneijder con un cenno verso la telecamera, facendo scoppiare a ridere Van der Meijde, tra gli altri. “La luce era accesa, quindi ho preso questa fotocamera”, conclude Sneijder con una battuta sulla sua analisi di Blind.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *