Berna, allo zoo delle pistole finte per “sparare” allo stambecco: rapito dopo polemiche

“I bambini, dicono le associazioni – potrebbero avere un’immagine distorta di questo fucile senza che nessuno sappia per quale motivo, con il rischio di educare i più piccoli alla caccia “. Lo zoo ha prima cercato di spiegare l’iniziativa: “Fa parte della nostra missione educativa – ha detto il portavoce dello zoo – e vuole raccontare l’estinzione dello stambecco con il successivo ripopolamento “.

Questi animali, infatti, erano stati rintracciati fino all’ultimo esemplare e fu solo nei primi anni del XX secolo che la specie riprese timidamente a svilupparsi, anche se continuamente controllata dai fucili da caccia dei cacciatori svizzeri.

UNAanche per questo motivo, queste armi sembravano inadeguate, e alla fine, lo zoo ha dovuto “arrendersi”: “Purtroppo l’abbiamo scoperto – scrive su Facebook – che il fucile come simbolo dell’eliminazione dello stambecco è stato interpretato male. È stato cancellato “.


READ  'American Patriots': il tweet di Ivanka Trump ai manifestanti del Campidoglio è tempestoso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *