Boris Becker attacca ieri al Roland Garros Lorenzo Musetti per il ritiro. E poi vede Berrettini favorito contro Novak Djokovic

Lorenzo Musetti ITA, 03.03.2002

Boris Becker ha attaccato Lorenzo Musetti per il suo ritiro ieri al Roland Garros su Eurosport Germany: “Dovresti rispettare l’altro giocatore e dire ‘oggi mi batte’. Quindi sarebbe stato 6-0. È una prova di maturità, anche se non sei più al top sportivo. Novak è un campione. e è abituato a certe situazioni, deve aver pensato “qui posso battere il numero uno del mondo” e in quei minuti aveva già perso il terzo set. Bisogna crederci sempre dall’inizio alla fine, soprattutto contro i più grandi. Lorenzo Musetti è il miglior giovane adolescente con Jannik Sinner, ha creato molti problemi a Djokovic: fa tutto bene, non ha un tiro eccezionale, ma il servizio è buono, il movimento, la tecnica e anche la fiducia perché ha vinto troppe partite”.

“Quando affronti i più grandi, devi essere preparato fisicamente e mentalmente. I giovani talenti non lo capiscono. Non si tratta solo di giocare a tennis, si tratta di carattere e personalità”.

Sulla sfida Berrettini vs Djokovic “Per me Berrettini ha il vantaggio su Djokovic. Ha un giorno libero adesso e non ha avuto partite lunghe prima. Adesso ha seguito molto da vicino la partita e ha visto che Djokovic è battibile”.

READ  un evento sportivo con le intenzioni "

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *