Cagliari-Udinese, i bollettini rossoblù di CalcioCasteddu

Si è appena concluso l’incontro alla Sardegna Arena: queste le valutazioni della nostra redazione sull’andamento dei giocatori del Cagliari

CRAGNO 6.5. Subito provvidenziale intervento dopo appena 3 ‘, poi si fa sentire per alcune delle sue solite parate.

ZAPPA 6. La spinta degli esterni dell’Udinese lo mette inizialmente in apprensione, ma tiene bene il terreno. Buon fraseggio con Nandez.

GODIN 6.5. Quando torna dal periodo di quarantena, non è ancora al meglio. Tuttavia, la sua fiducia si fa sentire in campo.

CARBONIO 5. Più di un errore, compreso lo stallo al momento del gol di Lasagna. Manca di dinamismo: da rivedere.

LYKOGIANNIS 7. In difficoltà all’inizio su alcune raffiche avversarie, sale sul palco con alcuni interventi difensivi di manuali e con un gol di punizione degno dei migliori specialisti. Un altro giocatore rispetto a quello degli ultimi campionati.

MARINE 6. Manovra bene, presentandosi anche durante le riprese. Il filtro però non è dei migliori, tant’è che chi dell’Udinese trova spesso lo spazio per integrarsi.

PER PIECERE 6.5. Il solito motore inesauribile copre bene tutte le aree del campo. Si conferma in ottima forma. Tutto ‘87 ′ OLIVA SV

NANDEZ 6.5. Si muove più che mai, parla nelle sue abilità con Zappa e si sacrifica. Finale condizionato dal colpo sferrato per una partita di contrasto.

JOAO PEDRO 5. Molto confuso. Prestazioni non all’altezza: forse è condizionato dalle tre gare in otto giorni. Dovrebbe anche prendersi una pausa. Tutto ‘87 ′ PEREIRO SV

SOTTILE 6. Nell’ombra nella prima parte del match, si è poi esibito per un superbo tiro da fuori area, subito respinto dal portiere bianconero. Sempre prezioso. Al 77 ′ SIMEONE SV

READ  Scontro Spadafora-Ronaldo: tutto il contesto | Prima pagina

PAVOLETTI 5. Troppo isolato. Combatte come può, torna a dare una mano alla difesa, ma non è mai servito bene. Al 65 ′ CEPPITELLI 6.5. Di Francesco lo mette in difesa a tre con Godin e Carboni e si presenta per alcuni provvidenziali interventi. Ritrovato.

ALLEGATO DI FRANCESCO 5.5. Nel primo tempo la squadra non ha reagito adeguatamente alle scommesse offensive della squadra di Gotti. Nella ripresa si è schierato allo specchio con 3-5-2 che ha eliminato Pavoletti per Ceppitelli ma i risultati non sono cambiati di molto. Forse qualche cambiamento nella formazione iniziale (Joao Pedro non al suo meglio) avrebbe portato dei benefici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *