Calciomercato Lazio, tra attaccante e trasferimenti: il punto

Il mercato di gennaio è alle porte e la trattativa è già iniziata. Come riportato nella rassegna stampa di Uovo radiofonico entrando Lazio funziona su una parte posteriore sinistra e una anteriore. Per il ruolo principale, le opzioni principali al momento sono Kurzawa dal Psg e Casale di Verona, mentre per la seconda lo scenario è diverso. Le tracce si sono raffreddate Lasagna e Kalinique sempre del Verona, mentre un giocatore che Spesso ti accoglierebbe a braccia aperte Hudson odoi del Chelsea, che è comunque una strada quasi impossibile da seguire: è inglese, quindi da considerare extracomunitario e quindi è ormai entrato a pieno titolo nelle rotazioni di Tuchel. Il box aggiuntivo deve essere occupato da Kamenovic, a cui la società ha promesso l’adesione.

LE USCITE – I trasferimenti sono fondamentali per il calciomercato. Per sbloccare l’indicatore di liquidità e liberarsi degli impegni pesanti, il ds Rumoroso lavora sulle uscite di Muriqi, Lazzari ed Escalante, oltre a quelli di Vavro, Durmisi, ioni e Lukaku. Muriqi spera di tornare in Turchia, ma anche Hull City è in palio. Per Lazzari non è arrivata nessuna proposta oltre i 10 milioni (è stato pagato quasi 18 anni fa due anni e mezzo fa) ed è possibile che si valutino anche le compravendite. Escalante ha richieste in Liga, così come Vavro in Secunda. Lukaku, insieme a Lombardi, è interessato al Vicenza di Brocchi.

READ  La Fiorentina non è la squadra da cui ripartirà Maurizio Sarri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *