Calciomercato Milan, subito Kolo Muani

Il club rossonero vuole mettere nel mirino per un po’ un attaccante: può arrivare subito oa luglio.

Numericamente il pool offensivo del Milan è pieno, ma finora il contributo di Pietro Pellegri è stato molto limitato. Tra problemi fisici, prestazioni anonime e tempi di gioco ridotti, l’ex genovese non è mai riuscito a fare colpo.

Paolo Maldini (foto © LaPresse)

Stefano Pioli deve fare i conti anche con l’età avanzata e gli infortuni di Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud. Qualcuno suggerirebbe alla dirigenza rossonera di rimandare Pellegri al Monaco e ingaggiare subito un nuovo centravanti. Ci sono opportunità entusiasmanti e potrebbero essere sfruttate.


Leggi anche:


Kolo Muani a Milano: occhio a Eintracht e Marsiglia

Kolo Muani
Randal Kolo Muani (© LaPresse)

C’è uno dei profili che interessa molto al Milan Randal Kolo Muani, 23 anni il cui contratto con il Nantes diminuire a giugno 2022. In questa Ligue 1, il suo record è di 7 gol e 3 assist in 18 partite. Numeri niente male. Gli osservatori rossoneri lo seguono da tempo e la sua situazione contrattuale gli consentirebbe di effettuare un’operazione a costi contenuti.

Lo spiega oggi La Gazzetta dello Sport Il Milan ha deciso di passare a Kolo Muani. Paolo Maldini e Frédéric Massara parlano da mesi con i suoi agenti. Alla fine di dicembre è stato organizzato un nuovo vertice per discutere dell’aggressore.

La dirigenza rossonera finora è stata prudente, sperando di ingaggiare il centravanti francese a parametro zero per la prossima stagione. Ma ora c’è l’idea del potere definire l’arrivo del giocatore da gennaio, tenendo conto anche della forte pressione di Unità di Francoforte e Marsiglia. In questo caso bisognerà trovare un accordo con il Nantes per la tessera, pagando un indennizzo al club francese.

READ  Milan: è fatto per l'acquisto di Rebic, l'annuncio nelle prossime ore. Andrè Silva all'Eintracht | Prima pagina

Kolo Muani sarebbe una buona aggiunta al reparto offensivo rossonero. E’ un centravanti con ancora tanti margini di miglioramento e con caratteristiche che sarebbero molto utili a mister Pioli. Pur svolgendo principalmente il ruolo di centravanti, in alcune occasioni è stato schierato anche come ala offensiva. Alto 1,87 m, sa affermarsi fisicamente ed è sia veloce che tecnicamente dotato.

Crescere con compagni come Ibrahimovic e Giroud sarebbe l’ideale per il 23enne nato a Bondy. A Milanello troverebbe più di un compagno di squadra francofono che lo aiuterebbe ad integrarsi in rosa. Ovviamente, il suo eventuale arrivo significherebbe l’addio anticipato di Pellegri, arrivato in prestito con diritto di riscatto al Monaco e bisognoso di andare a giocare in un club che gli lascia più spazi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *