Centinaia di persone in India sono finite in ospedale con una malattia non identificata

Nel fine settimana a Eluru, cittadina dell’India meridionale nello stato dell’Andhra Pradesh, una persona è morta e centinaia sono state ricoverate in ospedale a causa di una malattia che non è stata ancora identificata. I sintomi riscontrati finora includono nausea, convulsioni e perdita di coscienza. Un medico dell’ospedale governativo di Eluru ha dettoIndian Express che “le persone che si ammalano, specialmente i bambini, iniziano improvvisamente a vomitare dopo aver lamentato ustioni agli occhi”.

Il leader dell’opposizione in Andhra Pradesh, Chandrababu Naidu, ha parlato su Twitter di “acqua contaminata” come possibile causa della malattia e ha chiesto che venga dichiarata un’emergenza sanitaria nello Stato. Tuttavia, il ministro della Salute dell’Andhra Pradesh Alla Nani ha escluso che si tratti di inquinamento dell’acqua o dell’aria, a seguito dei controlli nella regione. I pazienti ricoverati per la malattia non identificata sono risultati negativi al coronavirus.

Con oltre 800mila casi dall’inizio della pandemia, l’Andhra Pradesh è uno degli stati più colpiti dal coronavirus in India, il secondo Paese al mondo ad aver registrato più contagi.

READ  il caccia esplode, la petroliera atterra senza carrello di atterraggio e con due motori non funzionanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *