codice, disegni e cosa vincere

Lotteria delle ricevute: cos’è come il portale lotteria ricevuta fiscale, quello che guadagni, i premi e le penalità.

Come molti sanno, il lotteria ricevuta il primo esperimento sarebbe dovuto partire da tempo, ma ora sembra il momento giusto e il governo giallorosso, per trovare risorse da inserire nella legge finanziaria 2020, intende utilizzare questo valido strumento antielusione per aumentare la questione della entrate fiscali e allo stesso tempo pagamenti elettronici e quindi tracciabili.

Le estrazioni devono essere di due tipi: 1) ordinario di cui 7 premi da € 5.000 ciascuno ogni settimana; 3 premi da 30.000 euro ogni mese; 1 premio da 1 milione di euro all’anno) e 2) zero contanti per chi ha pagato con bancomat e carte che potranno giocare due volte.

Consumatori ed esercenti partecipano alle estrazioni zero contanti della lotteria scontrino fiscale e prevedono 15 premi settimanali da 25.000 euro ciascuno per il consumatore e 15 da 5.000 euro ciascuno per il commerciante. 10 lotti mensili da 100.000 euro ciascuno per il consumatore e 10 lotti da 20.000 euro ciascuno per il commerciante. 1 premio annuo di € 5.000.000 per il consumatore e 1 premio annuo di € 1.000.000 per il commerciante, ogni anno.

Il la prima estrazione avverrà da gennaio 2021 e quanto segue sarà tutto secondo giovedì del mese e i premi della lotteria non saranno soggetti ad alcuna tassa. Per partecipare è necessario richiedere il cd. codice della lotteria dal 1 ° dicembre sul portale www.lotteriadegliscontrini.gov.it.

Lotteria delle ricevute 2021:

Lotteria 2021 nel decreto fiscale legato alla legge finanziaria: il decreto fiscale ha previsto le seguenti modifiche riguardanti la lotteria dei biglietti:

  • Per incoraggiare l’uso di mezzi di pagamento elettronici sono implementati prezzi speciali da assegnare da estrazioni aggiuntive all’ordinario, esclusivamente ai soggetti che effettuano operazioni mediante strumenti di pagamento elettronico.

  • Partecipare tutto’estrazione di Dio premi in palio con la Lotteria Scontrini 2021 il cittadino deve richiedere tramite il Portale della lotteria partenza dal 1 dicembre 2020, il codice della lotteria da comunicare ogni volta che effettui un acquisto. Il portale è accessibile al seguente indirizzo: www.lotteriadegliscontrini.gov.it

  • Se il commerciante, al momento dell’acquisto, rifiuta di trasmettere il codice fiscale del contribuente o non trasmette i dati della singola vendita o prestazione all’Agenzia delle Entrate, impedendo così al contribuente di partecipare alla cosiddetta Ricevute della lotteria, non ce ne saranno sanzione amministrativa da 100 euro a 500 euro perché eliminata grazie al decreto fiscale; al suo posto la possibilità per il consumatore di denunciare l’accaduto e conseguentemente di far scattare i controlli dell’Agenzia delle Entrate sul commerciante.

READ  Dentro o fuori: l'Inter chiederà una risposta a Conte. Intanto c'è già un'idea di contratto per Allegri: le cifre

Sulla base delle ultime notizie, il prima estrazione di La lotteria delle ricevute del 2021 si svolgerà dal 1 ° gennaio.

Cos’è la lotteria delle ricevute fiscali?

La lotteria degli introiti fiscali è una novità inserita tra le misure di contrasto all’evasione fiscale che il Governo ha voluto lanciare, in via sperimentale, nel 2017, poi rinviata al 2018, poi a luglio 2019, poi a luglio e agosto, e ora nel gennaio 2021.

Mia cosa sono le ricevute della lotteria? Si tratta di nuovi scontrini ai quali verrà abbinata una vera lotteria nazionale con l’estrazione di tre premi mensili e 1 premio annuale associato al codice scontrino,

Questa è la novità confermata tra i provvedimenti della legge finanziaria sull’evasione fiscale, al fine di incoraggiare le persone ad agire emettere ricevuta ogni volta che acquistano un prodotto in un negozio.

Per ogni acquisto che porterà all’emissione di uno scontrino si avrà quindi diritto a una serie di biglietti virtuali, nella bozza di decreto lotteria ricevuta la scorsa primavera era previsto che per ogni 10 centesimi spesi ci fosse biglietto virtuale, a fronte di una spesa minima di un euro. In altre parole, a più di 1000 euro, hai diritto a un massimo di 1000 biglietti.

Nel nuova lotteria delle ricevute sono previsti benefici anche per chi paga con AT M O carta di credito.

Lotteria Scontrini 2021: chi può partecipare?

Lotteria delle ricevute: chi può partecipare alla lotteria da gennaio 2021:

  • che effettuano acquisti di beni o servizi, al di fuori dell’esercizio di impresa, arte o professione,

Per partecipare all’estrazione si ricorda che sarà necessario, al momento dell’acquisto, comunicare il proprio codice fiscale all’operatore e che quest’ultimo trasmette i dati della singola vendita o servizio all’Agenzia. di reddito, al fine di partecipare alle lotterie dei biglietti della lotteria.

READ  Cuneo, fuoristrada si schianta contro una scarpata a Castelmagno: sono morti cinque ragazzi tra gli 11 ei 24 anni. "In 9 su un veicolo omologato per 6"

Ricevute della lotteria come funziona:

Ricevute della lotteria come funziona: La nuova lotteria dello scontrino fiscale funzionerà come una qualsiasi altra lotteria nazionale ma invece di acquistare il biglietto per partecipare alla lotteria, il cittadino utilizzerà il codice associato allo scontrino emesso dal commerciante.

Annullato con il decreto fiscale 2020, il multe fino a 500 euro per i commercianti che rifiutano o non comunicano all’Agenzia delle Entrate i codici fiscali dei clienti che effettuano acquisti e le sanzioni Pos 2020 per coloro che non consentono il pagamento elettronico. Al consumatore è stata invece data la possibilità di segnalare l’esercente che non aveva autorizzato la partecipazione alla lotteria e, quindi, di far scattare le verifiche da parte dell’Agenzia delle Entrate per l’esercente.

Per ogni acquisto che comporterà l’emissione di una ricevuta elettronica o normale, avrai quindi diritto ad una serie di biglietti virtuali, nella bozza di decreto della lotteria delle ricevute preparata la primavera scorsa, era previsto che per ogni 10 centesimi spesi dava diritto a 1 biglietto virtuale, per un costo minimo di un euro.

In altre parole, con 10 euro spesi, avresti diritto a 100 biglietti.

Nella norma iniziale approvata nel 2016 era inoltre previsto che “per favorire l’utilizzo degli strumenti di pagamento elettronici da parte dei consumatori, la probabilità di vincere premi (..) aumentasse del 20%, rispetto alle transazioni effettuato tramite contanti “.

Paga con carta di credito o di debito consente quindi di ottenere un maggior numero di biglietti e l’assegnazione automatica dei biglietti, mentre chi sceglie di pagare in contanti deve farlo contemporaneamente comunica il tuo codice fiscale.

Quando inizia la lotteria delle ricevute?

Per effetto della nuova legge finanziaria 2017, l’esperimento con la lotteria sugli incassi sarebbe dovuto partire a marzo 2017 con un’estrazione mensile a cui potevano partecipare tutti i cittadini in possesso di ricevuta elettronica.

Successivamente, il decreto Millerproroghe ha prorogato la sua partenza al 1 novembre, poi rinviata al 2018 e al 1 luglio 2019, quindi al 2020.

A causa della pandemia è stato nuovamente rinviato, ma la data ufficiale di ricevute della lotteria è Gennaio 2021.

READ  Lombardia in zona rossa fino all'11 aprile - Corriere.it

Lotteria zero cashout, prezzo:

Entrambi i consumatori che il commercianti e sono in palio:

Esistono due tipi di estrazioni:

  • zero contanti, per chi paga con moneta elettronica. Chi paga con carta di debito, carta di credito o carta di debito partecipa ad entrambe le estrazioni.

Lotteria Scontrini 2021: i premi

Sono previsti premi di valore diverso a seconda del tipo di estrazione.

Per il stampe ordinarie solo i consumatori vengono premiati:

  • 7 premi da € 5.000 ciascuno ogni settimana;

  • 3 premi da 30.000 euro ogni mese;

  • 1 premio da 1 milione di euro ogni anno.

In caso di estrazioni “zero cash”, la ricevuta estratta premia sia il consumatore che il commerciante:

  • 15 lotti da 25.000 euro ciascuno per il consumatore e quindici lotti da 5.000 euro ciascuno per il commerciante, ogni settimana;

  • 10 lotti da 100.000 euro ciascuno per il consumatore e 10 lotti da 20.000 euro ciascuno per il commerciante, ogni mese;

  • 1 premio da 5.000.000 di euro per il consumatore e 1 premio da 1.000.000 di euro per il commerciante, ogni anno.

Per la lotteria “zero cash”, il biglietto vincente per il consumatore determina automaticamente le vincite per il commerciante.

Secondo le disposizioni del decreto fiscale sulla lotteria delle ricevute, i premi vinti saranno esenti da imposta.

Ma come riuscirà questo nuovo piano anti-evasione fiscale, se l’esercente non emette comunque la ricevuta elettronica?

Innanzitutto va detto che i commercianti dovranno solo dotarsi di lettore ottico per leggere il codice fiscale, proprio come fanno le farmacie e avranno incentivi.

Infatti, se un acquisto effettuato nel suo negozio vince la lotteria, il proprietario avrà un premio con il CD. prezzi ai commercianti.

Lotteria di ricevute nell’ambito del piano Cashless:

La lotteria fa parte del progetto governativo Italia cashless che prevede un meccanismo di ricompensa per chi paga con strumenti tracciabili e non in contanti.

Il piano cashless prevede quindi 3 strumenti:

  • Il super cashback per i primi 100.000 che usano di più la carta non vale quindi l’importo speso ma il numero di transazioni.

Affinché il piano cashless diventi operativo dal 1 dicembre è necessario pubblicare il decreto attuativo del Mef e il via libera del Garante Vita Privata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *