Charles Leclerc non ha nulla da rimproverare

Ecco le dichiarazioni dei piloti del Ferrari Charles Leclerc e Carlos Sainz dopo il Gran Premio dell’Azerbaigian in cui, pur partendo dal pole position, il monegasco è arrivato quarto, mentre lo spagnolo è arrivato ottavo.

A chi gli dice che ci ha provato troppo presto sorpasso per togliere il terzo posto a Pierre Gasly al riavvio per il ultimi due giri, Leclerc ha risposto: “Non sono d’accordo, onestamente ho visto un buco e ho provato a sorpassare ma senza successo. Non volevo correre troppi rischi, anche se ne ho avuto abbastanza di guardare gli ultimi due giri. Non dobbiamo dimenticare che siamo alle prese con il Mclaren, c’era grandi punti vincere. vidi due opportunità e ho provato, ma non era giusto riuscire”.

“Penso di esserci riuscito piuttosto buono – ha continuato Leclerc – Mi piace guardare anche alla situazione generale e in questo senso stiamo facendo progressi. Non dovremmo scoraggiarci quando hai una gara più difficile delle altre. Se guardiamo al ritmo con le gomme dure, verso la metà della gara non eravamo molto lontani Mercedes e toro rosso. Ci sono così tanti aspetti positivi. Non possiamo non essere nemmeno felice con il quarto posto comunque. sono qui vittoria e anche tutta la squadra è qui per vincere. Ma diamo tutto e sono sicuro che presto le vittorie arriveranno”.

Non è stata una buona giornata per me, ho commesso un Sbaglio con le gomme non ancora in temperatura e quando ripartivo con le gomme usurate, non avevo abbastanza velocità – ha detto Sainz da parte sua -. Dobbiamo indagare e capire perché in generale il pass non era così veloce come in qualifica, ho fatto fatica a scaldare le gomme, ho avuto molti intasamenti con l’anteriore, sia morbido che duro, è qualcosa ci sono margini di miglioramento“.

READ  il nuovo look è giallo

“Non è stato così male per la squadra, sono arrivati ​​pochi punti, ma io ho sofferto un po’ e non è stato un buon fine settimana per me, avevo il ritmo per fare meglio ottavo posto – aggiunge lo spagnolo -. La partenza con due giri mancanti non mi ha dato fastidio, anche se per me non era l’ideale perchè non avevo un buon feeling con la macchina. È stato sicuramente uno spettacolo e anche i corridori si sono divertiti molto”.

OMNISPORT | 06-06-2021 18:21

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *