Ci sono notizie sull’esplosione di Nashville

Indagini in corso sull’esplosione di Nashville (Tennessee) La mattina di Natale ha portato all’identificazione di un uomo di 63 anni: si chiama Anthony Quinn Warner e sembra che possedere un camper simile a quello coinvolto nell’esplosione. Una foto scattata da Google Street View nel maggio 2019 mostra il camper nel cortile della casa della Warner nel quartiere di Antiochia: la casa è stata perquisita dalla polizia sabato. I giornali statunitensi non sono stati in grado di contattare la Warner e non è noto se le forze dell’ordine sospettano che abbia causato l’esplosione.

L’FBI, che ha iniziato a indagare sull’esplosione, ha detto che gli agenti stavano seguendo centinaia di piste. Douglas Korneski, agente speciale dell’FBI responsabile dell’ufficio di Memphis, che ha anche giurisdizione su Nashville, ha disse: “Ci sono un certo numero di persone che valutiamo. Cerchiamo tutte le possibili motivazioni ”.

Secondo CNN, citando due fonti di forze dell’ordine non identificate, l’esplosione potrebbe essere stata un attentato suicida: venerdì notte, la polizia ha detto che probabili resti umani sono stati rilevati sulla scena, mentre altri rilevamenti nel L’area circostante il punto dell’esplosione non ha identificato altri resti di tessuti o esplosivi.

L’esplosione è avvenuta poco prima dell’alba di venerdì e ha lasciato tre persone ferite, un edificio è crollato e dozzine di aziende danneggiate. È esploso un camper parcheggiato sulla Second Avenue vicino a un edificio di proprietà della società di telecomunicazioni AT&T. La polizia ha immediatamente affermato di ritenere che l’esplosione fosse intenzionale, quindi ha rilasciato un’immagine del camper coinvolto dalle telecamere di sicurezza lungo la strada. Secondo gli agenti coinvolti e alcuni testimoni, un messaggio del camper ha avvertito della presenza di una bomba prima che fosse esplosa.

READ  Covid, buffer per tutti sui voli Roma-Milano. ecco il piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *