cosa c’è veramente dietro – Libero Quotidiano

Incidente grave“. Così ha definito Kim Jong Un cosa sarebbe successo in Corea del Nord. Il dittatore, che nelle ultime foto appariva piuttosto emaciato, ha denunciato un “grave incidente” legato al coronavirus. Da qui l’accusa – spiega Tempo – ad alcuni funzionari che ha qualificato come “incapaci” di gestire la pandemia. Non si sa cosa sia successo. L’agenzia di stampa centrale ufficiale coreana, Kcna, non è però entrata nei dettagli, sottolineando che la sicurezza della popolazione era a rischio. Al centro, con ogni probabilità, c’è la mancanza di vaccini. La Corea avrebbe dovuto ricevere 1,7 milioni di vaccini AstraZeneca entro la fine di maggio.

Le dosi non sono mai arrivate dopo lo scontro con le Nazioni Unite. “Soprattutto nel caso della Corea del Nord – un Paese isolato, gravemente sotto equipaggiato, il cui leader non si preoccupa del benessere della gente – è solo questione di tempo: presto la verità sarà fuori discussione. no essere più sepolto – dice. Così kim, analista politico Rand Corp ex collaboratore della CIA -. Kim Jong-un è preoccupato per il virus come potrebbe metti a rischio la tua salute e indebolirne la legittimità, ma non per il numero dei casi e dei decessi”.

Altrettanto misterioso è lo stato di salute del dittatore. Mesi fa, Kim è apparso con il bastone, ora emaciato e molto più snello. “Per le persone, è crepacuore vedere il rispettato segretario generale sembrare più emaciato “, ha detto un residente nordcoreano in un’intervista alla Central TV. Se all’inizio si pensava al coronavirus, oggi invece ci sono altre ipotesi. Il suo paese.

READ  La Danimarca vuole rimpatriare i profughi siriani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *