Crescita, Lombardia supera Baviera e Catalogna

Crescita, Lombardia supera Baviera e Catalogna

La Lombardia registra una crescita economica del 5,5% entro la fine del 2023 rispetto all’era pre-pandemica del 2020, secondo i dati del PIL. Questo risultato pone la Lombardia come leader nella ripresa economica rispetto ad altre importanti regioni europee come la Catalogna, la Baviera e il Baden-Wurttemberg.

Il Centro Studi di Assolombarda ha pubblicato il suo Booklet economia su Genio&Impresa, evidenziando che il ritmo di crescita della Lombardia supera nettamente quello delle regioni “benchmark” europee. Nonostante il rallentamento economico globale, della zona euro e della Germania, la Lombardia è riuscita a mantenere una dinamica di crescita più stabile rispetto ai suoi principali competitor.

Tuttavia, si prevede che la crescita economica della Lombardia rallenti nel 2024, con un modesto aumento del PIL del +0,6%, in linea con la media europea. Nonostante questo rallentamento, la regione si conferma ancora una delle più forti in termini di recupero economico post-pandemia.

L’accelerazione della ripresa economica in Lombardia è stata attribuita a una serie di fattori, tra cui l’efficacia delle politiche di stimolo economico adottate dal governo regionale e l’aggressivo sostegno alle imprese locali. Questi fattori hanno contribuito a creare un ambiente favorevole agli investimenti e allo sviluppo del settore produttivo.

Con la crescita economica in Lombardia in costante aumento, le prospettive per il futuro si presentano favorevoli. La regione continua a mettere in atto misure per sostenere l’innovazione tecnologica e promuovere una crescita sostenibile.

In conclusione, la Lombardia può vantare una notevole ripresa economica post-pandemia, superando altre regioni europee importanti. Nonostante il previsto rallentamento nel 2024, la regione si prefigura come un punto di riferimento per una crescita economica stabile e sostenibile.

READ  Benzina, Urso: con tabelloni, prezzo industriale calato di 1/3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *