decapita la figlia di 17 anni e si forma testa nella mano

Di vendicare l’onore del Ragazza di 17 anni, che aveva visto in compagnia di un ragazzo che non gli piaceva, stava pensando uccidila, decapitala. UN uomo poco più di 40 anni Sì e poi costituito alla polizia, segnalando alla stazione di polizia con la testa mozzata tra le mani. È successo in India, nella parte settentrionale dello stato dell’Uttar Pradesh.

Leggi anche> Il ragazzo, 3 anni, cade dal dodicesimo piano di un condominio, salvato dal fattorino

La notizia di un crimine così atroce si è diffusa rapidamente in tutto il mondo. Come riportato anche dalla BBC, l’uomo, Sarvesh Kumar, dopo aver ucciso la figlia, andò a sistemarsi, a piedi, e fu arrestato dagli ufficiali che lo avevano visto camminare con la testa mozzata nella mano. Alla polizia l’uomo ha spiegato di voler vendicare l’onore di sua figlia, che aveva visto in compagnia di un giovane che non gli piaceva, e che l’aveva rinchiusa in un pezzo prima di ucciderla, lasciando l’omicidio. . pistola e corpo della ragazza in casa. È successo ieri, nel distretto di Hardoi, nello stato indiano che ha registrato il maggior numero di crimini di genere lo scorso anno.

L’uomo è stato subito arrestato e sono iniziate le prime indagini, ma nel frattempo un poliziotto è stato sospeso dopo essere stato fotografato “per essersi comportato in modo inappropriato tenendo la testa della ragazza”. Anche senza dati ufficiali, i delitti d’onore sono ancora prevalenti in India, che deve affrontare anche una serie infinita di casi di stupro, di cui le donne sono due volte vittime.

READ  Il governo ha esteso le misure contro la diffusione del coronavirus fino al 7 ottobre

Ultimo aggiornamento: giovedì 4 marzo 2021, 19:06

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *