Decine di civili uccisi nell’attacco a un convoglio in Burkina Faso |  ADESSO

Decine di civili uccisi nell’attacco a un convoglio in Burkina Faso | ADESSO

Decine di civili uccisi nell’attacco a un convoglio in Burkina Faso |  ADESSO

Almeno 35 civili sono stati uccisi lunedì in un attacco a un convoglio in Burkina Faso. Secondo il governo del Paese, uno dei veicoli ha colpito un ordigno esplosivo. Nell’esplosione sono rimaste ferite anche 37 persone.

Il convoglio di rifornimenti si trovava nel nord del paese in rotta verso la capitale Ouagadougou. Le cose si sono complicate tra le città di Djibo e Bourzanga quando uno dei veicoli ha colpito un ordigno esplosivo improvvisato.

“Gli agenti di sicurezza sono subito intervenuti per assistere le vittime e mettere in sicurezza l’area”, ha affermato il governo militare in una nota.

L’area intorno all’attacco è Negli ultimi anni devastato dai militanti islamici. Si rafforzano sempre di più i gruppi legati ad Al-Qaeda e allo Stato Islamico. Di conseguenza, migliaia di persone sono state uccise e oltre un milione di persone sono state sfollate dalla zona.

Si stima che il governo del Burkina Faso abbia perso il controllo di oltre il 40% del Paese. Lo scorso gennaio, l’esercito ha organizzato un colpo di stato. I militari hanno poi promesso di inasprire il tono contro i gruppi jihadisti. Negli ultimi mesi ci sono stati attacchi contro obiettivi di polizia e civili.

READ  La guerra finirà in una situazione di stallo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *