Detenzione prolungata di Andrew Tate: l’influencer sospettato di traffico di esseri umani è detenuto per almeno un altro mese |  All’estero

Detenzione prolungata di Andrew Tate: l’influencer sospettato di traffico di esseri umani è detenuto per almeno un altro mese | All’estero

Il controverso influencer americano-britannico Andrew Tate rimarrà detenuto almeno fino alla fine di febbraio. Il giudice rumeno ha esteso oggi la custodia cautelare. Tate è stato arrestato alla fine di dicembre, insieme a suo fratello e due donne rumene, anche con l’accusa di traffico di esseri umani, stupro e costituzione di un’organizzazione criminale, tra le altre accuse.

Tate, 36 anni, si nascondeva vicino alla capitale rumena Bucarest, dove è stato ucciso il 29 dicembre è stato arrestato. I pubblici ministeri ritengono che Tate, suo fratello ei due rumeni siano dietro un’organizzazione criminale il cui scopo è “reclutare, ospitare e sfruttare le donne costringendole a produrre materiale pornografico che può essere visualizzato online a pagamento”. I fratelli ne avrebbero ricavato un sacco di soldi.

L’indagine penale è in corso dall’inizio di quest’anno. I pubblici ministeri hanno identificato almeno sei donne che sarebbero state sfruttate sessualmente dai sospettati.

Screditato

All’inizio di questa settimana, le autorità rumene hanno sequestrato denaro e proprietà dal totale Tate oltre 3,6 milioni di euro. Questi includevano auto di lusso, orologi e pile di denaro. Se Tate viene giudicata colpevole, quei beni potrebbero essere usati per coprire i costi delle indagini e risarcire le vittime.

Tate nega tutte le accuse e ha precedentemente chiesto il rilascio del giudice, ma non è d’accordo. Un messaggio pubblicato giovedì sul suo account Twitter recitava: “Sono in custodia perché ‘cercano’ prove. Non troveranno mai prove perché non siamo colpevoli. Continueranno a ignorare e rifiutare qualsiasi testimonianza o prova concreta che siamo innocenti. Il mio caso non è sulla verità. È una questione di politica.

READ  Il deposto presidente del Perù resterà in carica più a lungo, forse anticipando le elezioni

Andrea Tateun ex kickboxer professionista, è stato screditato per la prima volta nel 2016 quando è stato rimosso dallo show televisivo Fratello maggiore è stato messo perché è stato registrato come ha aggredito una donna. Dopo essere stata espulsa dal programma, Tate ha scritto su Twitter che “le donne devono assumersi la responsabilità degli abusi sessuali”. Successivamente è stato bandito da vari canali di social media. Da quando Elon Musk ha rilevato Twitter, Tate ha riguadagnato il suo account.

Guarda i nostri video di notizie nella playlist qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *