Diederik Jekel offre alla sua ragazza una escape room fatta in casa che finisce in un anello |  Affiggere

Diederik Jekel offre alla sua ragazza una escape room fatta in casa che finisce in un anello | Affiggere

Su Instagram, Jekel spiega come è andato tutto con alcune foto della sua proposta creativa. ‘Questo sabato è caduta una busta sullo zerbino contenente una chiavetta USB e una chiave e cose ancora più pazze. Eline ha aperto il video sullo stick e ha visto un mio video dal futuro. Dice: “Abbiamo avuto una bella vita, ma un’esperienza è andata storta.

Eline doveva salvare il futuro di entrambi. E lei lo fece. Ha vinto la sua paura dell’altezza scalando il Sint Maartenskerk. Raccogliere immagini sacre, cercare con i metal detector, risolvere enigmi con vernice UV, aprire scatole toccando le nostre date in ordine, insomma giocare nell’escape room di tutta la casa.

In cima al campanile della chiesa c’era uno scrigno che si apriva quando aveva finito con tutto. “Ecco dov’era l’anello.” Diederik conclude: “In realtà non aveva altro da fare se non quello che già fa ogni giorno. Rendi me stesso felice, ispira il suo ambiente (e me), rendi la nostra vita più felice, prenditi cura di tutti e sii lei stessa infinitamente dolce.

Eline e Jekel si conoscevano durante i tempi della corona. All’epoca era su un’app di appuntamenti e trovava frustrante il fatto che ci fossero così poche informazioni sui profili delle donne che aveva incontrato. Ha fatto appello sui social media affinché le donne fornissero più contatti.

Eline ha visto questa chiamata per caso, ha detto Jekel in precedenza su questo sito. “Da qualcuno che mi ha seguito. Ha poi inviato un bellissimo film d’animazione onirico degli anni ’70 dall’Unione Sovietica. A proposito di un riccio nella nebbia. Chi finisce per guardare le stelle con un orso. Ero incuriosito. Abbiamo iniziato a parlare e dopo pochi minuti ho capito: è la donna della mia vita.

READ  Jochem Myjer sta lavorando a un nuovo spettacolo, la prima è prevista per il prossimo anno | Libri & Cultura

Ascolta anche il podcast di AD Media questa settimana con la reazione di Angela de Jong alla tanto discussa scena di Five Live, il panel non è d’accordo sul congedo parentale di Wietze de Jager e Rampvlucht ha discusso. Ascolta di seguito o iscriviti tramite Spotify Dove itunes.

Guarda i nostri video di spettacoli e intrattenimento qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *