Diversi morti e feriti nella sparatoria in una banca di Louisville

Diversi morti e feriti nella sparatoria in una banca di Louisville

Diversi morti e feriti nella sparatoria in una banca di Louisville

Diverse persone sono state uccise e ferite in una sparatoria a Louisville, nel Kentucky.ImageGetty Images tramite AFP

La polizia locale ha ricevuto una segnalazione di una persona armata presso l’ex Banca nazionale nel centro della città con una popolazione di circa 625.000 abitanti intorno alle 8:30 (ora locale). Lo storico edificio del 1837 si trova nel blocco 300 di East Main Street.

I primi agenti sono arrivati ​​in banca pochi minuti dopo. In quel momento, nell’edificio risuonavano ancora degli spari. Poi c’è stato anche uno scontro a fuoco tra la polizia e il tiratore che portava un fucile. Due agenti sono rimasti feriti, uno gravemente. Nickolas Wilt, 26 anni, è stato colpito alla testa.

Il capo della polizia locale Paul Humprey ha detto che l’assassino è stato “neutralizzato”. È tra i morti. Sulla morte dell’aggressore sono ancora in corso le indagini.

impiegato di banca

Il nome del tiratore è stato rilasciato dalla polizia diverse ore dopo la sparatoria. Questo è Connor Sturgeon, 23 anni, impiegato di banca. Ha trasmesso in live streaming il suo atto nell’edificio su Instagram. La polizia ha messo offline questo video. La CNN riferisce, sulla base di una fonte a conoscenza delle indagini, che a Sturgeon è stato detto che sarebbe stato licenziato. Il giovane avrebbe scritto una lettera o una mail prima del suo atto annunciando la sparatoria.

Anche l’FBI ha denunciato la sparatoria e ha inviato agenti. I nove feriti sono stati ricoverati in un vicino ospedale. Due di loro sono in gravi condizioni. La polizia ha transennato l’area. I cinque morti sono stati trovati nell’edificio.

Andy Beshear, il governatore democratico del Kentucky, si diresse dritto verso la città del sud-est. “Per favore pregate per tutte le famiglie colpite e per la città di Louisville”, ha scritto su Twitter. In seguito ha detto in una conferenza stampa che “due dei suoi amici intimi” sono stati uccisi nella sparatoria. Un altro amico è ferito in ospedale.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden è stato informato della sparatoria.

READ  Biden accelera le spedizioni di armi in Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *