“Dobbiamo giocare come abbiamo fatto stasera”

Il Juventus batte il Cagliari per Mazzarri. I bianconeri vincono 2-0 grazie ai gol di Kean e Bernardeschi, passando a -4 dell’Atalanta, quarto.

A fine partita parlato ai microfoni di DAZN il tecnico sardo Walter Mazzarri. Ecco le sue parole.

Juventus Cagliari Mazzarri

“Oggi ho visto una squadra che ha reagito bene, diversa dai due 4-0 subiti e nel secondo tempo contro la Juve abbiamo meritato il pareggio, nonostante le assenze importanti.

“Purtroppo abbiamo subito il 2-0. Se avessimo segnato, tanto valeva pensare di vincere. Spero che il prossimo anno sarà diverso in termini di risultati”.

“I giocatori danno la risposta in campo. Ognuno deve avere il proprio ruolo. Pochi discorsi e più fatti. Le partite si vincono sul campo. La squadra e il club devono assumersi le proprie responsabilità. La colpa è di tutti. Bisogna fare delle scelte e bisogna prendere decisioni importanti”.

“Mi alleno da tanto tempo e sono un allenatore molto presente. Per giocare a calcio da allenatore servono giocatori adatti e catturare una squadra in gara non è facile. Vorrei che i giocatori fossero più convinti e capissero dove stanno sbagliando. Joao Pedro è un leader, un capitano che ha aderito alle idee dell’allenatore”.

“Dobbiamo giocare come stasera. Oggi con la Juve la squadra è stata coraggiosa, li farà sballare”.

“Per giocare a un certo tipo di gioco hai bisogno delle specifiche giuste e quelli con me devono prenderlo alla lettera e farlo al massimo. Può tirarci fuori da questa situazione il prima possibile. Il club conosce le mie indicazioni e spero che la situazione cambi”.

READ  Europa League, Celtic-Milan 1-3: gol per Krunic, Diaz e Hauge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *