Dove giocherà Papu Gomez? Decisione dell’Atalanta

Atalanta e Papu Gomez si salutano presto. A questo punto resta solo da capire quale potrebbe essere il futuro del centrocampista argentino. Il 10 degli orobici continua ad allenarsi, ieri lo ha fatto con la Primavera dopo l’ormai irriducibile lacrima con Gasperini, ma l’enigma della sua prossima destinazione persiste.

Atalanta, arrivederci Gomez: l’ultimo

Dopo la domanda e risposta nei giorni scorsi sulla questione tattica che era stata sollevata da Gasperini e alla quale Gomez aveva risposto con video sui social network, continua a esserci un grande alone di dubbi su quello che sarà il futuro del Centrocampista argentino. Il divario tra i due è ora troppo profondo: Papu continua il suo lavoro individuale, un altro segno di una relazione esausta. Gomez è ai margini del progetto orobico e probabilmente lascerà Bergamo questa sessione invernale di calciomercato. Sarà una settimana decisiva per capire quale sarà il futuro dell’argentino, anche se L’Atalanta ha già preso una decisione: no alla vendita di Gomez ai club di serie A di fascia alta, per evitare di rinforzarli. L’ok sarebbe dato solo a squadre di calibro inferiore, soluzione non presa in considerazione dall’interessato. E così rimangono vive solo le tracce straniere.

Dove giocherà Gomez?

Chi potrebbe soddisfare le richieste dell’Atalanta Gomez? L’argentino vuole un top club e al momento non è intrigato Fiorentina e Torino, le squadre di Serie A che si sono mosse con più decisione per lui tra quelli che non sono di altissimo livello, come imposto dalla stessa nerazzurra. La situazione è ancora complessa e in questo scenario, in ogni caso, la dea si è ampiamente ricoperta del ruolo. Il Papu cambierà la sua camicia, quello che sarà per ora rimane un mistero: i grandi stranieri si faranno vedere nei prossimi giorni? E sarà disponibile almeno nelle Eurolegie? Domande a cui verrà data risposta presto.

READ  Paratici lo vuole al Tottenham, ma Allegri punta molto su Kulusevski. E l'idea dell'attacco nasce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *