Dramma per Willem II: i Tilburger perdono punti costosi dopo il pareggio nel finale di Jong AZ |  Guglielmo II

Dramma per Willem II: i Tilburger perdono punti costosi dopo il pareggio nel finale di Jong AZ | Guglielmo II

Pioggia, freddo e vento. In queste difficili circostanze al Wijdewormer, il Willem II sembrava in svantaggio di tre punti contro lo Young AZ con dolore e difficoltà. Ma al 90′ era ancora 2-2.

Il giovane dell’AZ ha saltato molti regolari poiché la prima squadra giocherà martedì una partita di Conference League a Roma. Ciò potrebbe giovare a Willem II.

La prima possibilità per Willem II è stata subito. Leeroy Owusu ha mandato in profondità Elton Kabangu. L’attaccante entra in area di rigore dalla destra al 6′, abbatte il suo difensore e spinge il pallone sotto la traversa: 0-1.

gioco frivolo

Il giovane AZ non è rimasto impressionato e ha cercato di attaccare con un gioco frivolo. I padroni di casa non hanno avuto grandi occasioni prima che il Willem II colpisse ancora. Al ventesimo minuto. Jizz Hornkamp è stato battuto da diversi difensori dell’AZ in area di rigore; L’arbitro Gansner ha indicato con fermezza il punto. Lo stesso Hornkamp si è messo dietro la palla e ha colpito forte e alto: 0-2.

Anche il Willem II si è portato in vantaggio per 2-0 contro lo Jong Ajax la scorsa settimana, ma nel secondo tempo è stato un po’ stretto e il 2-1 è stato difficile da sfondare.

Gli Hab ora volevano prevenire questo scenario. Poco prima dell’intervallo, Jizz Hornkamp ha commesso un fallo piuttosto duro nell’inseguimento della palla, che gli è valso meritatamente il cartellino giallo. È il suo quinto, quindi salterà la partita casalinga di venerdì contro la capolista PEC Zwolle.

READ  Nadal devastato da un infortunio che porta nuovamente all'eliminazione dell'Australian Open | Tennis

All’inizio del secondo tempo, Elton Kabangu è stato sostituito da Jeremy Bokila, che ha avuto subito una buona occasione per passare in vantaggio dopo un calcio d’angolo. Tuttavia, la palla è andata oltre la porta.

Anche il giovane AZ continua a cercare l’attacco e viene premiato al 55′. Dopo un attacco su un gran numero di dischi, la palla finisce sui piedi del subentrato Jurre van Aken, che colpisce l’inquadratura in diagonale: 1-2.

Entrambe le squadre hanno poi avuto una buona occasione (Woudenberg per Willem II, Kewal per Jong AZ), prima che Pol Llonch e Max Svensson se ne andassero dopo oltre un’ora di gioco, sostituiti da Freek Heerkens e Dani Mathieu.

Torna Thijs Oosting

Il giovane AZ ha giocato a calcio più facilmente nel secondo tempo e, proprio come contro il giovane Ajax, il Willem II ha dovuto restare sempre più indietro. La squadra di casa aveva molto più possesso palla. Tuttavia, l’allenatore del Willem II Reinier Robbemond ha avuto il coraggio di far rientrare Thijs Oosting al 78′ (al posto di Hornkamp), poco più di un anno dopo essersi infortunato gravemente al ginocchio. Ciò ha portato a canti gioiosi da parte dei 180 sostenitori di Willem II che hanno viaggiato, il numero massimo consentito.

In una fuga sparsa, Dani Mathieu aveva l’1-3 sulla sua scarpa, ma il suo tiro duro è andato di poco a lato.Nella fase finale, anche Jesse Bosch è rientrato dall’infortunio; ha sostituito Pol Llonch.

Ancora il 2-2 al 90′. Jayden Addai colpisce duro dal limite dei sedici metri e sorprende Kostas Lamprou: 2-2. Sebbene il Willem II sia ora imbattuto da sei partite di fila, i Tilburgers non possono accontentarsi del punto di Wijdewormer.

READ  Roeisters invoca un cambiamento culturale: "Barzellette sul colore della pelle"


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *