Dzeko-Juve e Milik-Roma, tutto è fatto: il bosniaco pronto a lasciare Verona per Torino | Prima pagina

UN intreccio vieni alle ultime parole, una telelonevela nei titoli di coda, a pellicola cinematografica all’ultimo fotogramma. Dzeko a Juve e Appartenere a Roma, nasce lo slogan di questo mercato di settembre: dopo settimane di trattative, telefonate, contatti tra dirigenti, agenti, giocatori e allenatori, la sorte dei due attaccanti, come sempre alla pari, è ormai scritta. Il bosniaco sarà il bomber della nuova Juventus di Pirlo, il polacco erede del quarto marcatore del club giallorosso.

FINITO – L’accordo tra Roma e Napoli erano stati trovati: 18 milioni di euro di parte fissa più 7 eventuali bonus nelle casse del club napoletano, con Appartenere che questa mattina si è sottoposto alle visite mediche svizzero, visite di approfondimento considerando i problemi del passato con i legamenti crociati, vanno perfettamente. Tornato al Ciampino, l’ex Ajax è tornato al Napoli per le ultime cose da sistemare, ma nessun problema: è pronto a diventare un nuovo giocatore della Roma. Risolte anche le controversie con il Napoli. E Dzeko …

DZEKO PUO ‘LASCIARE VERONA – Edin Dzeko è ora a Verona, regolarmente convocato da Paulo Fonseca, con una scelta più politica che tecnica. La Roma, infatti, ha voluto portare il Napoli allo scoperto per scongelare definitivamente ilAstuccio Milik. Missione compiuta. Tant’è che Dzeko, che domani sarebbe partito in panchina con Mkhytarian false nueve, può lasciare il Verona per iniziare la sua nuova avventura con la Juventus. Tutto è fatto, quindi: Milik alla Roma e Dzeko alla Juve. I titoli di coda della telenovela estiva sono arrivati. Ora inizia un film completamente nuovo. Dove il vero e unico narratore sarà il campo.

READ  Napoli Pescara 4-0, un gol e due assist di Petagna. Vittoria amichevole per Gattuso

@ AngeTaglieri88

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *