È scomparso l’ex campione di atletica leggera Alessandro Talotti: aveva 40 anni e lottava contro il cancro. Era uno dei migliori blues nel salto in alto

Alessandro talotti ha perso la sua battaglia contro il Cancro. È morto nella notteex campione di atletica leggera, tra i migliori atleti italiani di salto in alto. 40 anni, friulano udinese, Talotti soffriva di un tumore allo stomaco dopo una lunga battaglia che non ha esitato a condividere pubblicamente. Solo pochi giorni fa, l’annuncio del matrimonio con la compagna Silvia Stibilj, campione di pattinaggio a rotelle: lo scorso autunno è nato il loro primogenito Elio.

Durante la sua carriera Talotti ha partecipato al Giochi olimpici di Atene 2004 e Pechino 2008. Il suo record indoor era di 2 e 32. Nel 2002, si era assicurato il quarto posto agli Europei, poi di nuovo ai Campionati del Mondo e ai titoli tricolore. Alla fine della sua carriera si laurea e diventa fisioterapista.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come adesso non abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire informazioni di qualità. Per noi ilfattoquotidiano.it gli unici maestri sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è essenziale per consentirci di farlo.
Diventa anche tu un sostenitore

Grazie,
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it

Supporto ora


Pagamenti disponibili

Articolo precedente

MotoGp, ora Gran Premio di Francia: orari e diretta TV (Sky, Dazn e Tv8)

seguente


READ  Le dichiarazioni di Pippo Inzaghi al termine di Inter-Benevento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *