EA: Dead Space Remake in arrivo il 27 gennaio 2023 – Giochi – Notizie

Motive Studios ed EA Games hanno annunciato durante un live streaming che il remake di Dead Space uscirà il 27 gennaio 2023. Il gioco survival horror fantascientifico sarà completamente ricostruito sul motore Frostbite e uscirà su Playstation 5, console Xbox Series e PC.

In occasione la troupe dal vivo di “Crafting the Tension” Il team di Motive Studios ha anche rivelato come ha analizzato l’art design, i personaggi e gli effetti visivi del gioco originale del 2008 e lo ha ricreato per il remake tenendo presenti gli ingredienti principali del gioco.Secondo lo studio, questi sono horror, immersione e un decrepito mondo.

All’inizio di quest’anno già annunciato che Dead Space avrebbe ricevuto un sistema audio completamente nuovo. Questo è stato annunciato durante un precedente live streaming dallo sviluppatore che ha anche spiegato il sistema ALIVE. Questo sistema è sinonimo di adrenalina, risposta del sistema limbico, dialogo intelligente, segni vitali e sforzo. Ciascuno di questi termini descrive una parte distinta della rappresentazione dinamica dello stato del personaggio principale Isacco. Ad esempio, l’azienda promette suoni molto più sfumati quando si muove, senza fiato e in uno stato di tensione attraverso il sistema.

Dead Space è stato rilasciato nel 2008. Il gioco parla di Isaac Clarke, che deve riparare un’astronave alla ricerca della sua partner Nicole, ma è osteggiato da mostruosi alieni; i cosiddetti necromorfi. Il gioco originale è stato rilasciato per Xbox 360, PlayStation 3 e PC. Successivamente, EA in collaborazione con Visceral Games, all’epoca del primo Dead Space ancora noto come EA Redwood Shores, ha rilasciato tre puntate principali del franchise. Nel 2017 lo studio è stato chiuso. Il remake è stato realizzato da Motive Studios, uno studio canadese di proprietà di EA che in precedenza aveva creato Star Wars: Squadrons e Star Wars Battlefront II per giocatore singolo.

READ  PUNTI BEPPE SULLA QUALITÀ. ROCCO, FIRENZE FINO A FINE MESE, ORA PREVISTO IL RISCATTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.